Crostata con marmellata di uva e frutta secca

Oggi vi propongo una crostata davvero unica, invitante, profumata, golosa. Quelli che mi seguono sanno oramai che la pastafrolla è la mia passione, nulla riesce a entusiasmarmi come un bel pezzo di dolce fatto con la frolla (http://www.foodloft.it/articolo/ricetta/crostata-alla-crema-di-marroni/). Quella che vi propongo oggi è la mia ricetta classica della frolla, ma con tocco in più: la farina di farro. A completare la golosità di questo dolce, una farcitura di marmellata di uva, con un mix di frutta secca e scorzetta di arancia. Allora, volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image2(2)

Ingredienti:

  • 400gr di farina di farro
  • 150gr di zucchero
  • 4 tuorli
  • 180gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico sale

per il ripieno:

  • marmellata di uva q.b.
  • 100gr mix di frutta secca
  • 1 scorza di un’arancia
  • 50gr uva sultanina
  • 8 prugne secche
  • cannella q.b.

 

image3(2)Procedimento:

Pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte di soia. Lasciate riposare la pastafrolla in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo il ripieno. Pelate l’arancia avendo cura di non portarvi dietro il bianco. Tagliate la scorza a listarelle e poi pezzettini. Tritate la frutta secca. Tagliate le prugne a pezzetti. Mettete tutti gli ingredienti insieme, unite l’uvetta e la marmellata. Amalgamate il tutto. Il nostro ripieno è pronto.

Prendete i 2/3 dell’impasto e fate la base della crostata e usate la restante parte per le strisce. Stendete direttamente la pasta in una teglia unta con del burro creando un bordo di almeno 1 cm sulle pareti della teglia. Sistemate il ripieno su tutta la superficie della pasta. Fate le strisce di pasta forlla e sistematele sul ripieno. Cuocere la crostata a 180°C in forno ventilato per 30-40min o fino a doratura desiderata. Lasciate che il dolce si raffreddi. Potete servire la crostata anche tiepida. Buon divertimento.

crostata

Torta di ricotta, cioccolato e pistacchi

Pastafrolla, così adorabile, così versatile, così buona. Tutti quelli che mi conoscono sanno che è la mia passione. Oggi ve la propongo in versione integrale. Non avevo mai usato la farina integrale per la ricetta della pastafrolla della mia nonnina. Il risultato come sempre non delude. A rendere invitante questa torta di frolla, il ripieno. Un cuore di ricotta aromatizzato con scorza di agrumi, cannella, cioccolato e pistacchi. Allora, vi è venuta voglia di provarla? Mettetevi il grembiule e rimbocchiamoci le maniche.

ricotta

Ingredienti:

  • 150gr di farina integrale
  • 150gr di farina 00
  • 110gr di zucchero
  • 130gr di burro
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale q.b.
  • zucchero a velo q.b.

per il ripieno:

  • 250gr di ricotta fresca
  • 50gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 80gr di cioccolato fondente
  • 80gr di pistacchi
  • la buccia di un limone
  • la buccia di un’arancia

 

image2(1)Procedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, un pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unite il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo il ripieno. In una terrina, mescolate la ricotta, lo zucchero, la cannella. Tritate il cioccolato e i pistacchi e uniteli alla ricotta. Lavate e asciugate un’arancia e un limone non trattati. Pelateli evitando di portarvi dietro la parte bianca della buccia che è amara. Tagliate le scorze a listarelle e poi a pezzetti piccoli. Aggiungete al resto del ripieno e amalgamate. Prendete un po’ più della metà dell’impasto e fate la base della torta e usate la restante parte per il coperchio. Stendete direttamente la pasta in una teglia (18-20 cm il diametro per questa dose) unta con del burro creando un bordo di almeno 2-3 cm sulle pareti della teglia. Sistemate il ripieno su tutta la superficie della pasta. Fate il coperchio della torta su carta da forno aiutandovi con un mattarello. Coprite il tutto con il coperchio di pasta frolla. Cuocere a 180°C in forno ventilato per 30-40min o fino a doratura desiderata. Lasciate che la torta si raffreddi, quindi cospargete con lo zucchero a velo. Buon divertimento.

image1mod

Crostata con farina di farro e marmellata di fragole

Non è un segreto oramai che la pasta frolla sia la mia passione. Se avessi davanti a me, una crostata di frolla con la marmellata potrei anche mangiarla da solo. Oggi ne avevo un desiderio pazzo e mi sono messo all’opera. La domenica, non si lavora, la giornata parte lenta e io avevo voglia di un dolce homemade, il mio must: la crostata. Ho usato a farina di farro che odoro. La farcitura, questa volta, è della semplice marmellata alle fragole aromattizzata con lo zenzero, fatta rigorosamente da me. Allora, volete realizzarla con me? Credetemi non ve ne pentirete. Indossate anche voi il grembiule.

img_9672

Ingredienti:

  • 300gr di farina di farro
  • 110gr di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 135gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale q.b.

per guarnire:

  • 300gr marmellata di fragole

 

img_9670Procedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per almeno 30min. Prendete uno stampo per crostata. Imburrate lo stampo, e disponete una parte dell’impasto (circa i 2/3), creando un bel bordo. Stendete in maniera uniforme con le mani. Disponete sulla base la marmellata, creando uno strato uniforme. Prendete la restante parte, dividetela in 6 parti e createne dei rotolini di frolla che andranno a formare le nostre strisce. Disponete le strisce di frolla sulla marmellata.

Avremo così la nostra crostata pronta per essere cotta. Cuocere, in forno ventilato a 180°C per circa 20-25min o fino a doratura desiderata. Lasciate che la crostata si freddi. Servitela a temperatura ambiente o leggermente tiepida. Buon divertimento.

 

fragole

 

Crostatine alla crema con mirtilli e fragole

La pasta frolla, la mia più grande passione. Non è la prima volta che ve lo scrivo, ma è la verità, la frolla mi fa letteralmente impazzire. Oggi ne avevo proprio desiderio, allora mi sono messo il grembiule e ho realizzato delle crostatine di frolla con farina al farro, crema e frutta fresca. Per la precisione avevo voglia di mirtilli e di fragole. Allora, volete realizzarla con me? Indossate anche voi il grembiule.

image

Ingredienti:

  • 400gr di farina di farro
  • 150gr di zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 180gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale q.b.

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

per guarnire:

  • mirtilli freschi q.b.
  • fragole fresche q.b.

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per almeno 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticcera. In un pentolino, riscaldate il latte. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Unite, a fuoco spento, la vanillina e mescolate. Prendete gli stampini per crostatine, o in alternativa potete realizzare una crostata grande. Imburrate gli stampi, e disponete una parte dell’impasto, creando un bel bordo. Ripetete l’operazione per tutti gli stampi. Sistemate sul fondo della pasta della carta argentata, lasciando libero il bordo, e adagiatevi sopra dei fagioli (durante la cottura eviteremo che la pastafrolla cresca troppo e lasceremo che lo faccia solo il bordo). Cuocere in forno ventilato a 180°C per circa 20 minuti o fino a doratura desiderata. Lasciate che le basi di frolla delle crostatine si freddino, eliminate i fagioli e la carta argentata. Sistemate la crema sulla pastafrolla e decorate con i mirtilli e le fragole. Buon divertimento.

image

 

Fiorellini di frolla con crema

Oggi, mia figlia, mi ha chiesto se facevamo qualcosa insieme in cucina. Le ho chiesto: dolce o salato? Lei: papà, facciamo dei dolcetti? Potevo dirle di no? Allora ci siamo inventati questi fiorellini di frolla al cacao con la crema alla bacca di vaniglia. Io ho impastato lei ha realizzato le basi negli stampini. Lavoro di squadra insomma. Che ne dite? Volete realizzarli con noi? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base:

  • 200gr di farina
  • 75gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 90gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 10gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 250mL di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50gr di zucchero
  • 25gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Aiutatevi aggiungendo un po’ di latte, se l’impasto non fosse molto compatto. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticciera. In un pentolino, riscaldate il latte. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, tagliandola nel verso della lunghezza e prelevandoli. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Prendete 8 pirottini in silicone e distribuite l’impasto con le mani in modo che aderisca ai bordi. Mettete un paio di cucchiaini di crema al centro e decorate con un cerchio di pastafrolla. Cuocere per 20-25min a 180°C in forno ventilato. Lasciate raffreddare i fiorellini di frolla e serviteli tiepidi o freddi. Buon divertimento.

image

 

 

Pastiera pazzerella

Oggi voglio proporvi una rivisitazione della classica pastiera. Premessa, io adoro la pastiera napoletana, ma c’è a chi non piacciono i canditi e il profumo dei fiori d’arancio. Allora ho pensato di personalizzarla e di renderla più golosa aggiungendo al grano e alla ricotta, il cioccolato e le mandorle. Ho preso la mia ricetta della pasta frolla modificandola per darle un tocco sfizioso. Ho usato la farina di farro e come aroma la cannella. Allora, volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la pasta:

  • 250gr di farina di farro
  • 80gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 90gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 10gr di cannella
  • sale q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • cacao amaro q.b.

per il ripieno:

  • 200gr di grano cotto
  • 200gr di ricotta fresca
  • 100mL di latte
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 50gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 50gr di cioccolato fondente
  • 50gr di mandorle pelate

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la cannella, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo il ripieno. In un pentolino mettete il grano con il latte e portate a bollore per circa 10min. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente. In una terrina, mescolate la ricotta, lo zucchero, la cannella e il tuorlo d’uovo. Tritate le mandorle e il cioccolato e uniteli alla ricotta. Mescolate e aggiungete il grano tiepido. Il ripieno della nostra strana pastiera è pronto. Prendete un po’ più della metà dell’impasto e fate la base della torta e usate la restante parte per il coperchio. Stendete direttamente la pasta in una teglia (18 cm il diametro per questa dose) unta con del burro creando un bordo di almeno 2 cm sulle pareti della teglia. Sistemate il ripieno su tutta la superficie della pasta. Coprite il tutto con il coperchio di pasta frolla. Cuocere la pastiera a 180°C in forno ventilato per 30-40min o fino a doratura desiderata. Lasciate che la torta si raffreddi, quindi cospargete con lo zucchero a velo e cacao amaro. Buon divertimento.

image

Crostata con crema e marmellata ai frutti di bosco

Oggi vi propongo il mio dolce preferito: la pasta frolla. Invece di fare una semplice crostata, o di crema o di marmellata, ho deciso di farne una che le contenga entrambe. Vi assicuro che il risultato merita.

IMG_6077

Ingredienti:

per la pasta frolla:

  • 600gr di farina
  • 220gr di zucchero
  • 5 tuorli
  • 250gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico sale

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina o di fecola di patate
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • marmellata ai frutti di bosco

 

Procedimento:

In una coppa, pesare la farina e lo zucchero, aggiungere il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli e la buccia di limone. Unire il burro (a dadini) lasciato per 15min a temperatura ambiente. Impastare con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario, aggiungere un po’ di latte per compattare la pasta frolla. Lasciare riposare la pasta in frigo per almeno 1ora. Per preparare la crema pasticcera, sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una cremina, incorporare la farina e infine aggiungere il latte. Cuocere a fuoco medio, mescolando per evitare la formazione di grumi. A fine cottura aggiungere la vanillina e continuare a mescolare. Far raffreddare la crema prima di usarla. Togliere circa un quarto dell’impasto per le strisce. Stendere direttamente la pasta per la base in una teglia unta con del burro creando un bordo, alto 2-3 cm, sulle pareti della teglia. Sistemare la crema su tutta la superficie della pasta. Unire la marmellata, io ho scelto una marmellata ai frutti di bosco (rigorosamente fatta da me la scorsa estate). Con la pasta tenuta da parte, realizzare le strisce e sistemarle sulla crostata. Cuocere in forno ventilato 180°C o elettrico 190°C per circa 30min o fino a doratura desiderata. Lasciare raffreddare e trasferire la crostata su un vassoio. Servire la crostata anche leggermente tiepida. Buon appetito.

IMG_6064