Ciao ragazzi, oggi vi propongo un dolce fatto con la pasta sfoglia lievitata. Facciamo una torta di sfoglia aromatizzata alla cannella. La pasta sfoglia lievitata oggi la facciamo noi, è davvero facile, e soprattutto è divertente l’operazione di sfogliatura. Non esiste che la compriate. Dove sta altrimenti il divertimento di questa ricetta? Questa pasta sfoglia lievitata potete anche utilizzarla per realizzare i croissant, i ‘pain au chocolat’ o ‘pain aux raisins’. Allora? Sono riuscito ad attirare la vostra attenzione? Indossiamo il grembiule e iniziamo.

 

sfoglia lievitata

 

Ingredienti:

per la pasta sfoglia lievitata:

  • 240 g di farina tipo 0
  • 240 g di farina manitoba
  • 230 g di latte
  • 60 g di zucchero
  • 14 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di sale

 

per la sfogliatura:

  • 240 g di burro

 

per il ripieno:

  • 50 g di zucchero
  • 10 g di cannella
  • 20 g burro per spennellare

 

 

Procedimento:

Iniziamo dalla sfoglia lievitata. Prepariamo per prima cosa il pastello che successivamente andremo a sfogliare con il burro. Nella ciotola della planetaria, mettete le farine, lo zucchero, il sale, il latte e il lievito sbriciolato. Impastate per 5 minuti a velocità I e per altri 5 a media velocità. Potete realizzare l’impasto anche a mano, ma sinceramente meglio con l’aiuto di una planetaria. L’impasto così verrà ben lavorato. Formate una palla compatta, avvolgete nella pellicola e ponete in frigo per 1 ora.

Prima di prendere il pastello prepariamo il burro che ci servirà per la sfogliatura. Su carta da forno picchettatelo con un mattarello per ammorbidirlo e per formare un quadrato di circa 20-25 centimetri. Prendete il pastello e stendetelo con il mattarello per realizzare un rettangolo di 25×50 centimetri. Disponete il burro al centro del rettangolo e piegate i lembi della pasta a formare una chiusura la centro. Ruotate il panetto di 90° e date il primo giro semplice. Tendendo la chiusura verticale, stendete delicatamente la pasta con il mattarello fino a raggiungere una lunghezza di 45-50 centimetri.

sfoglia lievitataDelicatamente dovete effettuare questa operazione perché il burro deve assottigliarsi ma non penetrare nell’impasto. Ripiegate il rettangolo in tre e avvolgete in pellicola. Ponete per 10 minuti in congelatore e per 30 minuti in frigorifero. Ripetete le ultime due fasi per altre due volte (stendere delicatamente, ripiegare e lasciar riposare in congelatore e frigorifero).

Prepariamo il ripieno della nostra torta di sfoglia. Pesate lo zucchero e la cannella e mescolatele con cura. In una ciotola fondete il burro, ci servirà per spennellare la superficie interna delle nostre brioche.

Prendete la pasta sfoglia lievitata dal frigorifero e stendetela a formare un rettangolo di circa 30×60 centimetri e di 2.5 millimetri di spessore. Spennellate la superficie del rettangolo di pasta sfoglia con il burro e successivamente distribuite uniformemente il mix di zucchero e cannella. Arrotolate nel verso del lato corto. Infine tagliate il rotolo in 8 parti e adagiate su una teglia rivestita di carta da forno ben distanziati tra loro. Lasciate riposare, lievitare, per 3 ore a circa 25-28°C.

Scaldate il forno in modalità statica a 180°C e infornate per 20-30 minuti o fino a doratura desiderata. Sfornate e lasciateli raffreddare. Servite la torta di brioche sfogliata tiepida. Ottima da sola o anche accompagnata da una crema inglese o un gelato alla vaniglia. Buon divertimento.

 

sfoglia lievitata

Pin It on Pinterest

Share This