Tempo di ciliegie, non so voi ma io ne vado matto. Mi piace mangiarle sotto l’albero mentre le raccolgo, oppure come merenda. Il problema serio con le ciliegie è fermarsi. Voi ci riuscite? Io con tanta fatica. Con quelle che sono rimaste, ho deciso di fare un dolce. E quale dolce migliore di un plumcake per una prima colazione o una merenda con amici? Per renderlo più goloso nell’impasto ho aggiunto due banane mature. Il risultato: un dolce profumato e soffice che si mangia con facilità. Ho attirato la vostra attenzione? Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo dolce con me? Forza, indossiamo il grembiule e iniziamo.

 

ciliegie

 

Ingredienti:

  • 320 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 2 banane
  • 100 gr di olio di arachidi
  • 400 gr di ciliegie
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • cannella un pizzico
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento:

Lavate le ciliegie. Tagliate in due e privatele dei noccioli. Ponetele in frigo fino al momento dell’uso. Prepariamo la base del plumcake. Prendete le uova, unite lo zucchero e mixate per 2-3 min. Potete farlo con uno sbattitore elettrico o se avete un robot da cucina usate quello. Unite l’olio e continuate a miscelare per qualche minuto. Prendete le banane e privatele della buccia. Schiacciatele con una forchetta fino a ottenere una poltiglia. Unite le banane alla crema di uova e mescolate. Pesate la farina, unite il lievito, il sale e una generosa manciata di cannella. Aggiungete il tutto nel mix e continuata a impastare. Dovete ottenere un composto setoso di consistenza semi liquida.

Prendete dal frigo le ciliege. Tenetene da parte una decina. Aggiungete un paio di cucchiai di farina e mescolate. Questo servirà per evitare che le ciliegie scendano servo il basso nello stampo ma rimangano sospesi nell’impasto. Unite le ciliege all’impasto, mescolate a mano in modo da incorporare con cura. Prendete uno stampo a cassetta, imburrate e infarinate oppure rivestitelo con carta da forno. Versate il composto all’interno stampo. Sistemate sulla superficie del composto le ciliegie tenute da parte, come decorazione. Cuocere in forno statico 180°C per circa 50 minuti o fino a che, infilando uno stuzzicadenti, questo non ne esce asciutto. Lasciate raffreddare nello stampo per 15 minuti, quindi staccate il plumcake e ponetelo su un piatto. Servite a temperatura ambiente o leggermente tiepido. Buon divertimento.

 

ciliegie

Pin It on Pinterest

Share This