Ciao ragazzi, eccomi qui, so che sono un po’ assente in questo periodo ma ultimamente il lavoro mi ha assorbito spesso anche nel fine settimana. Non temete, qualche ricettina riesco a incastrarla lo stesso. Oggi vi propongo una ciambella rustica di fine estate. Dico di fine estate perché ci servono le prugne. Non ci serviranno solo quelle ma anche altri golosi ingredienti. La ciambella che andiamo a realizzare è fatta con le mandorle, le prugne e il cioccolato fondente. A renderla ancora più golosa, nell’impasto ho messo il mascarpone. Allora? Che ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Forza indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

prugne

 

Ingredienti:

  • 300 g di farina tipo 0
  • 120 g di mandorle tritate
  • 140 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 g di olio di arachidi
  • 230 g di mascarpone
  • 50 g di latte
  • 1 bustina di lievito
  • 1 vanillina
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 6-8 prugne
  • mandorle per decorare q.b.

.

Procedimento:

Iniziamo dal cioccolato fondente e dalle prugne. Tritate il cioccolato fondente con il coltello a pezzi non uniformi. Tenetene da parte 15 gr e il resto lo uniremo al composto. Lavate le prugne e asciugatele con un panno carta. Tagliate le prugne a metà, privatele del nocciolo e tagliatele in 4 o 6 spicchi, a seconda della grandezza. Lasciatene qualcuna da parte il resto unitelo al composto.

Procediamo con la preparazione del composto. Pesate le mandorle e metà dello zucchero e tritateli insieme fino a ottenere una farina. Io ho usato un robot da cucina per farlo. Lo zucchero servirà ad assorbire gli olii essenziali che escono dalle mandorle durante l’operazione di triturazione. Unite la farina di tipo 0. Aggiungete il lievito, la vanillina e un pizzico di sale. Amalgamate il tutto. A parte rompete le uova, unite la restante parte dello zucchero e montatele fino a ottenere una crema. Unite l’olio, il mascarpone e il latte, e continuate a mescolare. Ottenuto un composto cremoso lo unite agli ingredienti secchi, farina e mandorle. Mescolate il tutto. Unite il cioccolato fondente tritato e le prugne e mescolate.

Imburrate uno stampo per ciambella, il mio era da 24 centimetri. Versate il composto nello stampo in maniera uniforme. Decorate con le prugne, spingendole per metà nell’impasto, aggiungete il cioccolato e le mandorle. Cuocete in forno statico a 180 gradi per 45-50 minuti, infilateci lo stuzzicadenti e se ne esce asciutto, la torta è pronta. Lasciate raffreddare. Eliminate lo stampo e servite a temperatura ambiente. Potete anche servire la nostra torta accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia. Buon divertimento.

 

prugne

Pin It on Pinterest

Share This