Vi ho mai parlato della mia passione per il connubio tra mirtilli e cioccolato fondente? No, beh strano, lo faccio ora allora. Trovo che il loro abbinamento in un dolce sia davvero pazzesco. Oggi vi propongo una ciambella con mirtilli e cioccolato fondente. Per renderla ancora più sfiziosa uniamo delle arachidi salate e aromatizziamo con la cannella. Il risultato davvero sorprendete, credetemi. Perfetta come dessert, ottima per le vostre colazioni. Allora? Ho attirato la vostra attenzione? Forza indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

mirtilli

 

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 0
  • 140 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 100 gr di olio di mais
  • 120 mL di latte
  • 100 gr di mirtilli freschi
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 70 gr di arachidi salate
  • 1 bustina di lievito
  • cannella q.b.
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento:

Lavate i mirtilli e poneteli in frigo fino al momento dell’uso. Pesate il cioccolato fondente e tagliatelo al coltello, unite un cucchiaio di farina, mescolate e ponete in frigo. Questo servirà per evitare che il cioccolato scenda servo il basso nello stampo ma rimangano sospeso nell’impasto. Prepariamo l’impasto della nostra ciambella. Prendete le uova, unite lo zucchero e mixate per 2-3 minuti. Potete farlo con uno sbattitore elettrico o con un robot da cucina.

Unite l’olio e il latte e continuate a mescolare per qualche minuto. Pesate la farina, unite il lievito, il sale e una generosa spolverata di cannella. Aggiungete il tutto nel mix e continuate a impastare. Dovete ottenere un composto setoso di consistenza semi liquida. Prendete dal frigo i mirtilli e il cioccolato, unite all’impasto, mescolate a mano in modo da incorporare con cura. Pesate le arachidi salate e unitele all’impasto. Prendete uno stampo per ciambella, imburrate e infarinate. Io ho usato uno stampo di silicone che poi andrà capovolto. Sistemate sul fondo dello stampo alcuni mirtilli come decorazione.

Versate il composto all’interno stampo. Cuocere in forno statico 170 °C per circa 40-50 minuti o fino a che, infilando uno stuzzicadenti, questo non ne esce asciutto. Lasciate raffreddare nello stampo per 15 minuti, quindi staccate la ciambella e ponetela su un piatto. Servite a temperatura ambiente o leggermente tiepida. Buon divertimento.

 

mirtilli

Pin It on Pinterest

Share This