Il piatto che vi propongo oggi nasce da un cestino di more fresche e da una conversazione tra me e il grande Chef e Pasticciere, nonchè amico, Salvatore Petriella. Un risotto davvero particolare, dove il salato del taleggio incontra il dolce della marmellata di more. Il tutto arricchito da chips di lardo di Colonnata. Allora? Vi ho incuriosito? Vi va di provare questo risotto particolare?

image3(1)

Ingredienti per 2 persone:

  • 200gr di riso a scelta
  • 100-150gr di taleggio
  • 100gr di lardo di Colonnata
  • 300gr di more fresche
  • 30gr di zucchero
  • ½ limone (il succo)
  • ½ di cipolla bianca
  • olio EVO q.b.
  • burro q.b.
  • sale q.b.

image2(1)Procedimento:

Iniziamo con la preparazione della confettura di more a basso contenuto di zucchero. Lavate le more e eliminate i semini usando un passaverdure a maglia molto piccola. Ponete il passato di more in pentola, aggiungiamo lo zucchero e il succo di mezzo limone. Cuociare a fuoco medio-alto, girando di continuo, fino a ottenere la consistenza di una salsa. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. In una pentola facciate bollire circa 1-2 litri di acqua per fare un brodo leggero (cipolla, carota, zucchina) che ci servirà per il risotto. In un’altra pentola, rosolate la cipolla tagliata finemente, in olio EVO e burro. Aggiungete il riso (io preferisco usare il parboiled come varietà di riso, ma per questa ricetta ho provato il riso carnaroli) e tostarlo per 5min a fuoco alto. Aggiungete un paio di mestoli di brodo e girate di continuo in modo che il riso non si attacchi. Continuate ad aggiungere il brodo fino a cottura ultimata. Mentre il riso cuoce, prendete una padella antiaderente, scaldatela a fuoco vivo e aggiungete il lardo per renderlo croccante (chips di lardo). Quando il risotto è cotto, mantecate con il taleggio tagliato a dadini. A questo punto siamo pronti per servire il nostro risotto. Prendete un piatto e adagiate su di esso uno specchio di confettura alle more. Al centro dello stesso ponete un paio di mestoli di risotto e decorate con i chips di lardo. Ora mangiatelo e ditemi se non è valsa la pena preparare questo risotto.

image1(2)