Ciao ragazzi, eccomi qui anche oggi per presentarvi una ricetta dolce. Lo so ultimamente vi propongo più ricette dolci che salate. Non so dirvi il perché, ma sono più ispirato dai dolci, o semplicemente è un momento. La verità è che non riesco a non fare almeno un dolcetto per il weekend. Così mi ritrovo a creare sempre nuovi dolci per non ripetere quelli vecchi. Ma tranquilli, tornerò anche a fare salato. Anzi lo sto già facendo, abbiate pazienza e vi scriverò presto nuove ricette.

Ma torniamo alla ricetta di oggi: la Red Velvet. Ebbene si, dopo tanti anni, e tante indecisioni, alla fine mi sono deciso a farla. A casa la volevano fortemente e non ho saputo resistere, le ho accontentate. In effetti ne è valsa la pena, la Red Velvet è davvero molto buona. Una signora torta. Per decorarla ho usato un forsting al mascarpone e panna, lamponi e mirtilli freschi e un tocco magico dato delle foglioline di oro edibile. Allora? Ho attirato la vostra attenzione? Vi Va di provare a realizzarla con me? Credetemi non ve ne pentirete. Forza, iniziamo. Indossate i grembiuli.

 

Red Velvet

 

Ingredienti:

per base:

  • 375 g di farina 0
  • 50 g di cacao amaro
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 350 g di zucchero
  • 250 g di yogurt bianco
  • 50 g di latte
  • 2 uova
  • 6 g di sale
  • 2 cucchiaini di gel colorante alimentare rosso
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 30 g di aceto di vino bianco

 

per il frosting:

  • 400 g di mascarpone
  • 250 g di panna fresca
  • 80 g di zucchero a velo
  • la scorza di un limone

 

per decorare:

  • mirtilli freschi q.b.
  • lamponi freschi q.b.
  • foglioline di oro edibile q.b.

 

 

Procedimento:

Iniziamo dalla base. In planetaria, o un qualsiasi altro robot da cucina, versate il burro a temperatura ambiente e lo zucchero semolato. Lavorate il composto a velocità media finche lo zucchero si sarà sciolto e il tutto sarà ben montato. Aggiungete un uovo per volta e continuate a mescolare a media velocità. Lavorate ancora qualche istante poi unite il sale e il colorante rosso e montate il tutto per 3-4 minuti finche non avrete ottenuto un composto liscio e gonfio.

A questo punto, aggiungete, setacciandolo, il cacao amaro. Mescolate delicatamente finche il cacao non venga completamente inglobato. Unite lo yogurt e il latte e mescolate sempre delicatamente per evitare che il composto si smonti. Setacciate la farina insieme al lievito direttamente nella ciotola della planetaria. Mescolate dal basso verso l’alto fino ad incorporarla completamente al resto e ottenere un composto omogeneo. È il momento di unire l’aceto. Amalgamate ancora, il composto è pronto per la cottura.

Red VelvetFoderate con carta da forno e imburrate una tortiera da 20 cm. Versate il composto nello stampo e cuocete a 170°C per circa 50-60 minuti. Per verificare che la nostra torta sia cotta infilate uno stuzzicadenti e se ne esce asciutto, sfornate e lasciate raffreddare.

Prepariamo ora il nostro frosting. Montate la panna fresca con l’aiuto di uno sbattitore elettrico. In una ciotola a parte, mescola il mascarpone, lo zucchero a velo e lo scorza di un limone fino a ottenere una crema. Incorpora, poco per volta, la panna alla crema di mascarpone. La crema risultante deve essere densa. Ora siamo pronti per iniziare a decorare la nostra Red Velvet.

Metti il frosting in saccapoche con una bocchetta liscia. Una volta fredda capovolgete la torta e tagliatela in tre dischi della stessa altezza. Iniziate a decora strato per strato la torta. Una volta terminato uno strato sovrapponete quello successivo e decorate ancora con il frosting. Fate la stessa cosa anche con la superfice red velvet. Siamo pronti per l’ultimo tocco: decorate con quello che più vi piace. Io ho usato lamponi e mirtilli freschi e delle foglioline di oro edibile per dare un po’ di luce. Buon divertimento.

 

Red Velvet

Pin It on Pinterest

Share This