Ciao ragazzi, oggi voglio proporvi un dolce senza cottura e che andremo a realizzare usando gli avanzi delle feste natalizie appena trascorse. Useremo per questa ricetta il panettone o il pandoro, o entrambi. Chi di voi non ha a casa ancora un residuo di panettone? Pensate il ne ho ancora uno intero e uno a metà. Usando il panettone come base andremo a creare una torta che nulla ha da invidiare a una torta cotta in forno. Per renderlo più golosa useremo una mousse al cacao amaro di mascarpone e panna montata. Il tocco finale dei mirtilli freschi che io adoro. Allora che ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Dai la torta è bella ma soprattutto è buona. In più, è veramente semplice e divertente da realizzare. Non ve ne pentirete. Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

mousse

 

Ingredienti:

per la torta:

  • 500 g di panettone

 

per il ripieno:

  • 400 g di mascarpone
  • 70 g di zucchero semolato
  • 50 g di cacao amaro
  • 400 g di panna fresca

 

per la decorazione:

 

 

Procedimento:

Iniziamo dalla base della nostra torta di riciclo: il panettone. Prendete il panettone avanzato. Non deve essere intero, può essere anche metà o di diverso tipo o addirittura un pezzo di panettone e uno di pandoro. Io ho usato solo il panettone, ma voi potete usare anche un mix, purchè abbiate circa 500 g di roba. Per aiutarvi con la forma potete prendere uno stampo a cerniera di una ciambella del diametro di 18-20 centimetri. Tagliate le fette di panettone con uno spessore di circa 1 centimetro. Fate lo stesso con il pandoro. Non importa che non siano tonde. Grazie allo stampo a cerniera gli faremo degli strati unendo i vari pezzi.

Passiamo a preparare la nostra farcitura. Pesate il mascarpone e ponetelo in una ciotola. Unite lo zucchero e il cacao amaro. Amalgamate creando una crema densa. Potete farlo con un cucchiaio o potete usare le fruste elettriche a media velocità. Alla fine otterrete una crema densa e compatta. A parte montiamo la panna fresca. Io l’ho fatto con le fruste elettriche a media velocità, voi potete usare un qualunque robot da cucina. A questo punto, incorporate a piccole parti la panna nella crema di mascarpone al cacao. Alla fine otterrete una mousse setosa. Ora siamo pronti per iniziare a comporre la nostra torta.

Ponete la mousse al cacao in una saccapoche, io ho usato una bocchetta liscia. Sistemate sul fondo dello stampo a cerniera il primo strato di panettone. Compattatelo per bene. Con la saccapoche fate lo strato di mousse al cacao. Ripetete l’operazione. Io ho fatto 4 strati di panettone e 3 farciture più la farcitura sulla torta. A questo punto eliminate lo stampo a cerniera e con l’aiuto di una spatola decorate grossolanamente il bordo della nostra torta. Lasciate che si veda un po’ del panettone. Lavate e asciugate in mirtilli. È ora di decorare il sopra della nostra torta. Fate un giro di mousse con la saccapoche e un giro di mirtilli. Continuate fino al centro. La torta è pronta per essere mangiata. Buon divertimento.

 

mousse

Pin It on Pinterest

Share This