Ciao ragazzi, oggi voglio proporvi una torta che non ha nulla da invidiare ad un dolce acquistato in pasticceria. L’unica differenza è che l’ho realizzato io e spero lo realizzerete anche voi. Non è un dolce veloce, ci vuole pazienza, impegno e tempo. Non è assolutamente difficile quindi potete realizzarlo con me. Faremo una torta con base di pasta frolla ripiena di crema alle mandorle e ganache al cioccolato fondente e decorata con una ganache montata al cioccolato bianco, lamponi freschi e menta. Allora che ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Dai la torta è bella ma soprattutto è buona. Non ve ne pentirete. Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

torta

 

Ingredienti:

 

per la pasta frolla:

  • 200 gr di farina 0
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • 110 gr di burro mordido
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

 

per la crema alle mandorle:

  • 100 gr burro morbido
  • 100 gr di mandorle in polvere
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 20 gr di farina 0

 

per la ganache fondente:

  • 400gr di cioccolato fondente
  • 250mL di panna fresca

 

per la ganache montata:

  • 150 gr di cioccolato bianco
  • 230 gr di panna fresca
  • 2 gr di gelatina
  • 1 baccello di vaniglia o vanillina

 

per la decorazione:

  • lamponi freschi q.b.
  • menta fresca q.b.

 

 

Procedimento:

Iniziamola nostra preparazione dalla pasta frolla. Pesate lo zucchero e con un frullatore riducetelo a velo. Mescolate il burro morbido con lo zucchero a velo. Unite l’uovo e il sale amalgamate e infine unite la farina e la vanillina. Potete impastare a mano, come ho fatto io, oppure usando una planetaria con la frusta a foglia. Ponete il panetto di pasta frolla in una pellicola e lasciate riposare in frigo dalle 4 alle 24 ore.

Prepariamo la crema di mandorle anche nota a tutti come ‘frangipane’. Pesate le mandole pelate e frullatele per ottenere una farina. Lavorate in una ciotola il burro morbido e lo zucchero. Unite le uova, la farina di mandorle e la farina 0 e mescolate senza incorporare troppa aria fino a ottenere una crema. Utilizzatela subito o potete conservarla tranquillamente in frigo.

Prepariamo la ganache montata di cioccolato bianco. Prendete la gelatina e reidratatela in acqua fredda. Scaldate la panna con i semi di bacca di vaniglia o in alternativa con una bustina di vanillina. Raggiunto l’ebollizione togliete dal fuoco, unite la gelatina e mescolate. Aggiungete il cioccolato bianco e mescolate con un frustino fino a ottenere una crema. Ponete in una bastardella e coprite con pellicola a contatto con la crema e conservate in frigo dalle 6 alle 18 ore.

Prendete la pasta frolla dal frigo e portatela a temperatura ambiente. Stendete a frolla con l’aiuto di farina e di un mattarello. Io per realizzare questo dolce ho usato un anello per torte da 24 cm e con bordo di 3 cm. Create la base della crostata e poi il bordo all’interno dell’anello per dolci posto sulla placca del forno rivestita con carta oleata. Cuocete in forno statico a 170 ° C per circa 15-20 minuti.

Sistemate la crema frangipane all’interno di una saccapoche. Dopo trascorsi 15-20 minuti tirate fuori la crostata, eliminate l’anello e sistemate la crema frangipane sulla base facendo una spirale. Rimettete in forno e cuocete per altri 12-20 minuti. Nel frattempo prepariamo la ganache al cioccolato fondente. Fate sobbollire la panna, una volta raggiunta la temperatura versate il cioccolato fondente che avrete tritato a coltello. Mescolate con un frustino a mano o elettrico per ottenere una ganache setosa. Lasciate raffreddare un po’.

Sfornate la torta e lasciate raffreddare. Una volta tiepida versate sulla torta la ganache al cioccolato fondente ancora calda e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per tutta la notte. Il giorno dopo prendete la ganache bianca fredda di frigo e la montate usando una planetaria con la frusta a foglia o un qualunque robot da cucina utile allo scopo. Ponete la ganache montata in saccapoche e decorare la superficie della torta. Terminate la decorazione con lamponi freschi e foglioline di menta. Siete pronti per servire la vostra creazione. Buon divertimento.

Qualche piccolo consiglio logistico. Iniziate la preparazione di questa torta poco prima di pranzo (11 – 12) impastando la frolla e la crema di mandorle e ponete in frigo. Verso le 17 preparate la ganache montata con cioccolato bianco e ponete in frigo. Verso le 18 stendete la frolla e cuocetela sola e poi con la crema di mandorle. Per le 18.30 preparate la ganache al cioccolato fondente. Per le 19.30 avreste sfornato e anche versato la ganache fondente sulla torta. Il mattino dopo decorate.

 

torta

Pin It on Pinterest

Share This