Ciao a tutti, come vi avevo promesso eccomi tornato con una ricetta salata. Ammetto che ultimamente mi sono fatto prendere la mano con i dolci, ma poi a chi non piacciono i dolci? Ma torniamo alla ricetta di oggi. Quelli che mi seguono da tempo sanno che amo la zucca, adorabile ortaggio versatile in cucina. Buono nelle preparazioni salate, ottimo in quelle dolci. Un ortaggio ancor più buono se viene dall’orto del mio fattore preferito Antonio, mio suocero, km zero e senza nessun trattamento. Come usarla? Beh nella maniera più classica: un bel risotto alla zucca.

Però oggi non lo facciamo classico ma uniamo terra e mare. Per renderlo più goloso ci aggiungiamo del misto mare e delle noci bianche di mare. Infine per dargli un profumo fresco e di agrumi, lo aromatizziamo con del pepe di Sichuan. Cosa ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Volete provarlo con me? Forza, iniziamo, indossate in grembiuli.

 

risotto

 

Ingredienti per 4 persone:

per il risotto:

  • 350 g di riso a scelta
  • 400 g di zucca
  • 400 g di misto mare fresco
  • 16-20 vongole o noci bianche
  • olio EVO q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe di Sichuan q.b.

 

per il brodo:

  • ½ cipolla
  • 1 crosta di sedano
  • 1 carota
  • 5-6 pomodorini

 

 

Procedimento:

Prepariamo il brodo. In una pentola fate bollire circa 1-2 litri di acqua per fare un brodo leggero (cipolla, carota, sedano, pomodorini), ci servirà per il risotto. Se nel preparato avete gamberi o scampi, prendete alcune teste e lasciatele bollire nel brodo. Lo renderà più profumato. Lavate e pulite la zucca, privatela di scorza e semi. Tagliatela a dadini. Rosolate uno spicchio di aglio, unite la zucca e cuocete a fuoco vivo.

A metà cottura aggiungete il misto mare. Io me lo sono fatto preparare dal mio pescivendolo di fiducia con seppioline, calamari, gamberi e scampi. Continuate la cottura a fuoco vivo e unite anche le vongole o le noci bianche. Io non ho trovato le vongole ma ho preso delle bellissime e profumate noci bianche. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare a fuoco vivo. Regolate con pochissimo sale. Allontanate le noci bianche e gli scampi, teneteli da parte. Siamo pronti per la cottura del riso.

Versate il riso e tostatelo per 5 minuti a fuoco medio. Io ho usato la varietà parboiled, la preferisco, ma voi potete usare quella che più vi piace. A questo punto aggiungere un paio di mestoli di brodo filtrato su un colino e girare di continuo in modo che il riso non si attacchi e si cuocia per bene. Continuare ad aggiungere il brodo fino a cottura ultimata. Unite gli scampi e le noci bianche allontanate in precedenza e amalgamate. Una volta terminata la cottura del riso, mantecatelo con del prezzemolo finemente tritato e delle bacche di pepe di Sichuan sbriciolate. Servite il risotto ben caldo. Buon appetito.

 

risotto

Pin It on Pinterest

Share This