Ingredienti:

  • pan di spagna (vedi la ricetta sul blog)

per farcitura e decorazione:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina o di fecola di patate
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina o 1 bacca di vaniglia
  • 100gr di gocce di cioccolato fondente
  • liquore dolce a scelta
  • 400-500gr di panna fresca da montare

 

Procedimento:

Per farcire e decorare il pan di spagna pubblicato nei gg scorsi ho usato la più classica delle farciture, una crema pasticciera con gocce di cioccolato fondente, una delle più amate dai bambini e non solo. La decorazione prevede solo della panna montata. Ma questo dolce prevede migliaia di possibili varianti sia per la farcitura (crema ai frutti di bosco, crema alle fragole, crema al limone, crema al cioccolato, crema chantilly, e molte altre) che per la decorazione (panna, cioccolato fuso, ganache al cioccolato, pasta di zucchero e altre ancora). Per preparare la crema pasticciera, sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una cremina, incorporare la farina e infine aggiungere il latte. Cuocere a fuoco medio, mescolando per evitare la formazione di grumi. Se usate la vanillina questa la aggiungerete a fine cottura continuando a mescolare, se usate i semi di una bacca di vaniglia, aggiungeteli insieme al latte durante la cottura. Lasciar raffreddare la crema in una coppa di vetro per 10min quindi aggiungere le gocce di cioccolato, queste a contatto con la crema ancora tiepida si scioglieranno in parte conferendo alla crema un color cioccolato chiaro. Passiamo a tagliare e bagnare il nostro pan di spagna. io ho diviso il mio pan di spagna in tre. Prendere un coltello lungo, quelli che di solito si usano per il pane, e incidere piano piano il bordo del pan di spagna, quindi affondare con dolcezza il coltello e contemporaneamente girare il piatto dove è poggiato il pan di spagna, fino a staccare completamente il primo strato. Ripetere l’operazione per il secondo strato. A questo punto possiamo iniziare a bagnare il pan di spagna. Come mi direte? Giusto, beh dipende dal vostro gusto, alcolico, meno alcolico, analcolico, alla frutta, come più vi gusta. Nel mio caso, ho usato del latte, zucchero e un po’ di cointreau. Quanto bagnarlo? Anche qui dipende da voi. Una volta bagnato lo strato inferiore, spalmare metà della crema su di esso, ricoprire con il secondo strato e ripetere le operazioni di bagno e farcitura. Ricoprite con l’ultimo strato e bagnate anche questo. Ora ci tocca la decorazione, in questo caso della panna montata. Prendere della panna fresca da frigo, versarla in una coppa bella alta e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montare ad alta velocità la panna fino alla consistenza desiderata. Usare la panna montata per ricoprire il dolce e per decorarlo, anche con l’aiuto di una saccapoche. Il nostro dolce è pronto per essere messo in frigo per un’oretta e poi servito. Buon divertimento.

Pin It on Pinterest

Share This