Ciao ragazzi, eccomi qui, non sono molto presente ma spero mi perdonerete. Il mio lavoro principale mi ha assorbito molto in questi mesi. Ma non pensiamoci. Oggi vi propongo una tortina davvero simpatica e sfiziosa. Come sapete ho un debole per la pastafrolla, e oggi proprio lei farà da base alla nostra realizzazione. Facciamo una frolla alle mandorle e la usiamo per creare una crostata con crema frangipane e caramello salato. A rendere sfizioso il tutto decoriamo con frutta fresca e lamelle di mandorle. Allora che ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Dai la torta è davvero molto buona. Non ve ne pentirete. Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

crostata

 

Ingredienti:

per la pasta frolla:

  • 180 g di farina 0
  • 50 g di farina di mandorle
  • 70 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 100 g di burro morbido
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

 

per la crema alle mandorle:

  • 150 gr burro morbido
  • 150 gr di mandorle in polvere
  • 2 uova
  • 120 gr di zucchero
  • 30 gr di farina 0

 

per il caramello salato:

  • 250 g di zucchero
  • 150 g di panna fresca
  • 40 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 5 g di sale

 

per la decorazione:

  • 2 pesche noci
  • mirtilli q.b.
  • mandorle a lamelle q.b.
  • basilico q.b.

 

Procedimento:

Iniziamola la preparazione della crostata dalla pasta frolla. Io non ho usato la farina di mandorle per la preparazione ma ho tritato ad alta velocità le mandorle che avevo per ottenere la farina. Pesate lo zucchero e ponetelo in una ciotola. Mescolate il burro morbido con lo zucchero. Unite l’uovo e il sale amalgamate e infine unite le due farine e la vanillina. Potete impastare a mano, come ho fatto io, oppure usando una planetaria con la frusta a foglia. Ponete il panetto di pasta frolla in una pellicola e lasciate riposare in frigo dalle 1 alle 24 ore.

Prepariamo la crema di mandorle anche nota a tutti come ‘frangipane’. Pesate le mandole e frullatele per ottenere una farina. Lavorate in una ciotola il burro morbido e lo zucchero. Unite le uova, la farina di mandorle e la farina 0 e mescolate senza incorporare troppa aria fino a ottenere una crema. Utilizzatela subito o potete conservarla tranquillamente in frigo.

Prendete la pasta frolla dal frigo e portatela a temperatura ambiente. Stendete a frolla con l’aiuto di farina e di un mattarello. Io per realizzare questa crostata ho usato un anello per torte da 24 cm e con bordo di 3 cm. Create la base della crostata e ponetela sulla placca del forno rivestita con carta oleata o con un tappetino di silicone. Create il bordo della frolla all’interno dell’anello per dolci.

Cuocete la base della torta in forno statico a 170 ° C per circa 30 minuti. A metà cottura sfornate la torta e aggiungete la crema frangipane e terminate la cottura per 15-20 minuti. Trascorso il tempo sfornate, eliminate l’anello e lasciate raffreddare.

Prepariamo ora il caramello salato. In un pentolino a fondo doppio ponete lo zucchero e mettete sul gas a fiamma medio bassa. Lasciate lo zucchero si sciolga e caramelli da solo, non girate ne mescolate, ruotate ogni tanto il pentolino. A parte riscaldate la panna fresca senza portarla a bollore. Tagliate il burro a dadini e lasciatelo in frigo fino al momento di usarlo. Quando lo zucchero si è sciolto e imbrunito, attenzione a non bruciarlo, spegnete la fiamma e unite il burro e il sale. Mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Infine unite la panna e la vanillina e mescolate. Lasciate raffreddare qualche minuto.

Una volta che la torta sia tiepida, trasferitela su di un piatto o una alzatina. Versate sulla torta il caramello ancora caldo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per tutta la notte, o per un paio di ore in frigo.

Per la decorazione lavate le pesche e i mirtilli. Private le pesche del nocciolo e tagliatele a fette, senza eliminare la buccia. Appena la torta si è rassodata potete decorarla. Io l’ho fatto disponendo gli spicchi di pesca in piedi a raggiera. Infine ho aggiunto in mirtilli, le mandorle a lamelle e le foglioline di basilico. Ora siete pronti per servire la vostra creazione. Buon divertimento.

 

crostata

Pin It on Pinterest

Share This