Ciao ragazzi, eccomi qui oggi a proporvi un dolce. Indovinate di che dolce si tratta? Il mio preferito: la crostata. In questi giorni siamo in ferie nelle campagne tra Martina e Noci, e qui non manca né la frutta di stagione né i prodotti di stagione dell’orto. Così, avendo a disposizione 4 alberi di fichi e un bel pergolato con l’uva ho pensato di usarli per decorare il mio dolce. Ho preparato mia pastafrolla classica e poi per rendere il dolce più goloso ho fatto anche della crema pasticcera. Per decorarla ho usato i fichi, l’uva e le noci. Allora che ne dite? Ho attirato la vostra attenzione? Vi assicuro che i vostri sensi, dall’olfatto alla vista fino ad arrivare al gusto vi ringrazieranno. Indossate i vostri grembiuli e iniziamo.

 

 

Ingredienti:

per la pastafrolla:

  • 400 gr di farina 0
  • 150 gr di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 uovo intero
  • 180 gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico sale

 

per la crema:

  • 300 gr di latte
  • 50 gr di zucchero
  • 30 gr di farina 0
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

 

per decorare:

  • 5-6 fichi freschi
  • 50 gr di uva
  • 30 gr di noci sgusciate

 

 

Procedimento:

Pesate la farina e lo zucchero, aggiungete mezza bustina di lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo e l’uovo intero. Unire il burro, tagliato a tocchetti e lasciato a temperatura ambiente per 20 minuti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pastafrolla in frigo per almeno 30 minuti. Potete anche prepararla in anticipo e conservarla in frigo per 24 ore. Ricordatevi però di tirarla fuori 30 minuti prima. Nell’attesa prepariamo la crema. Mescolate i tuorli con lo zucchero, unite la farina setacciata e il latte. Ponete sul gas e cuocete a fuoco medio fino a consistenza desiderata. A fine cottura unite la vanillina e lasciate raffreddare.

Lavate i fichi e fatene 4 spicchi da ogni fico. Lavate l’uva e dividetene gli acini. Usate una tortiera per crostate da 28-30 cm e foderatela con carta da forno. Potete foderare anche i bordi o imburrare la tortiera. Prendete l’impasto e fate la base della crostata. Stendete direttamente la pasta in una teglia creando un bordo di almeno 2 cm. Sistemate la crema sulla la superficie della pastafrolla. Decorate con i fichi, le noci e gli acini di uva. Cuocere la crostata a 180°C in forno ventilato per 30 minuti o fino a doratura desiderata. Lasciate che il dolce si raffreddi. Potete servire la crostata anche tiepida. Buon divertimento.

 

Pin It on Pinterest

Share This