Oggi voglio proporvi un dolce davvero interessante. L’ho realizzato per il compleanno della mia Gaia, che oramai tanto ‘little princess’ non è più. Si tratta di Chiffon cake al cacao amaro. Gaia ama questo dolce così l’ho accontentata. Per la farcitura le avevo chiesto cosa volesse e lei mi ha detto: Papà sorprendimi. Mai dirmi di sorprendere qualcuno con preparazioni culinarie, potrei esagerare con gli esperimenti. Così le ho preparato due farciture: cheese cream al cocco e caramello salato. A chiusura ho stuccato la torta con una ganache al cioccolato fondente. Allora ho attirato la vostra attenzione? Credetemi il gusto è pazzesco, dolce ma non troppo, davvero equilibrato. Allora indossate i grembiuli e iniziamo.

 

chiffon cake

 

Ingredienti:

per la base:

  • 170 g di farina 0
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • 80 g di olio di semi di arachidi
  • 110 g di acqua
  • 30 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito

 

per il caramello salato:

  • 250 g di zucchero
  • 150 g di panna fresca
  • 40 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 g di sale

 

per la cheese cream:

  • 500 g di mascarpone
  • 250 g di ricotta
  • 60 g di zucchero
  • 40 g di pasta al cocco

 

per la ganache al cioccolato:

 

per la decorazione:

  • quenelle di namelaka al cioccolato fondente
  • quenelle di namelaka al cioccolato bianco

 

 

Procedimento:

Io preferisco preparare la ganache al cioccolato la sera prima in modo tale da lasciare che si solidifichi bene a temperatura ambiante. Tritate finemente il cioccolato fondente. In un pentolino, versate la panna e riscaldate facendole raggiungere un leggero bollore, quindi togliere il pentolino dal fuoco. Aggiungete il cioccolato tritato e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, a bassissima velocità, o di un frustino a mano, amalgamate il cioccolato e la panna fino a ottenere un composto liscio. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente coperto da pellicola.

Passiamo alla Chiffon cake. Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve durissima con un pizzico di sale. Pesate la farina, il cacao amaro, lo zucchero, il lievito e setacciateli. Aggiungete i liquidi (olio e acqua) agli ingredienti secchi e mescolate. Potete tranquillamente farlo a mano, non vi serve uno sbattitore elettrico, purché lo facciate energicamente e inglobiate aria nell’impasto.

Unite i tuorli, uno alla volta, e amalgamate. L’impasto deve risultare liscio e ben amalgamato. Aggiungete infine gli albumi montati e incorporateli delicatamente. Prendete uno stampo per Chiffon cake, imburratelo e versate il composto (lo stampo deve essere alto almeno 10-15 centimetri e un diametro di 20 centimetri). Infornate in forno statico già caldo a 160° C per circa 50 minuti.

chiffon cakeDurante il tempo di cottura prepariamo il caramello salato e la cheese cream. Iniziamo dal caramello salato. In un pentolino a fondo doppio ponete lo zucchero e mettete sul gas a fiamma medio bassa. Lasciate lo zucchero si sciolga e caramelli da solo, non girate ne mescolate, ruotate ogni tanto il pentolino. A parte riscaldate la panna fresca senza portarla a bollore. Tagliate il burro a dadini e lasciatelo in frigo fino al momento di usarlo. Quando lo zucchero si è sciolto e imbrunito, attenzione a non bruciarlo, spegnete la fiamma e unite il burro e il sale. Mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Infine unite la panna e la vanillina e mescolate. Lasciate raffreddare qualche minuto.

Ora prepariamo la cheese cream. Prendete la ricotta e il mascarpone e versateli in una ciotola. Con l’aiuto di un frustino a mano o di una semplice marisa, amalgamate e formate una crema. Unite lo zucchero e la pasta al cocco. Mescolate finchè il composto non risulti omogeneo e cremoso. Usate la crema subito o riponetela in frigo fino al momento di utilizzarla.

Quando la Chiffon cake sarà completamente fredda, tagliatela in tre strati. Farcite ogni strato con metà del caramello salato e della cheese cream al cocco. Compattate il contorno della torta con l’aiuto di un foglio di acetato. Ponete in frigo per un’oretta. Se non avete tempo, potete preparare la torta fino a qui e congelarla. Al momento di utilizzarla la scongelate, la decorate e lasciate che torni a temperatura (circa 4h).

Una volta che la torta sia ben compattata passiamo a “stuccarla” con la ganache al cioccolato fondente. Prendete la ganache e ponetela nella planetaria con la foglia. In questo modo la monterete rendendola più morbida e facile da distribuire sulla torta. Stuccate l’intera supeficie e i laterali della torta.

Per la decorazione potete usare la stessa ganache montata, ponendola in una saccapoche, oppure realizzare delle quenelle con una namelaka al cioccolato fondente e bianco come ho fatto io. Vi lascio qui il link della ricetta. Buon divertimento.

 

chiffon cake

Pin It on Pinterest

Share This