Oggi voglio proporvi una chiffon cake al cacao. Quelli che mi seguono sanno che le mie ricette sono rapide e veloci, non mi cimento in piatti elaborati perché tempo ne ho poco, come tutti. Oggi, però, dovete avere pazienza e dedicarmi del tempo per realizzare questa torta davvero eccezionale. Non ci vuole molto per realizzarla, l’unico tempo che perderete è nella decorazione, ma per una volta si può fare. Per renderla leggera ho deciso di non farcirla ma di lasciarla al naturale. Però la decoreremo con una glassa di zucchero all’acqua. Allora ho attirato la vostra attenzione? Allora indossate i grembiuli e iniziamo.

 

cake

 

Ingredienti:

per la base:

  • 170gr di farina 00
  • 200gr di zucchero
  • 4 uova
  • 80gr di olio di semi di mais
  • 110gr di latte di mandorle
  • 30gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito

 

per la decorazione:

  • 250gr di zucchero a velo
  • acqua calda q.b.
  • anice stellato
  • fiori secchi

 

Procedimento:

Iniziamo a preparare la torta. Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve durissima con un pizzico di sale. Pesate la farina, il cacao amaro, lo zucchero, il lievito e setacciateli. Aggiungete i liquidi (olio e latte di mandorle) agli ingredienti secchi e mescolate. Potete tranquillamente farlo a mano, non vi serve uno sbattitore elettrico, purché lo facciate energicamente e inglobiate aria nell’impasto. Unite i tuorli e amalgamate. L’impasto deve risultare liscio e ben amalgamato. Aggiungete infine gli albumi montati e incorporateli delicatamente. Prendete uno stampo per chiffon cake, imburratelo e versate il composto (lo stampo deve essere alto almeno 15 cm). Infornate in forno statico già caldo a 160° C per circa 50-60 minuti. Una volta che la torta sarà pronta, capovolgete lo stampo sui piedini e lasciate raffreddare. Appena fredda la torta si staccherà da sola.

Nel frattempo prepariamo la glassa di zucchero all’acqua. Pesate lo zucchero a velo (se non lo avete, potete realizzarlo voi a partire dallo zucchero usando un frullatore), unite qualche cucchiaio di acqua calda e mescolate. Continuate a mescolare e unite ancora acqua se necessario, fino a ottenere un composto morbido e setoso. Quando la chiffon cake sarà completamente fredda, possiamo decorarla. Ponete la torta su una grata e fate colare la glassa sulla superficie fino a ricoprirle completamente. Lasciate che la glassa si solidifichi. Io ho lasciato la torta a temperatura ambiente per tutta la notte. Decorate la torta a piacere. Io ho usato l’anice stellato e fiori secchi di orchidea. Buon divertimento.

 

cake

Pin It on Pinterest

Share This