Ciao ragazzi, eccomi qui oggi a proporvi un dolce: una chiffon cake. Sapete che mi piacciono molto, ne ho realizzata più di una. Amo la loro “sofficezza”, il fatto che possono essere mangiate così senza molte aggiunte o ben decorate e sono sempre buonissime. Oggi ve ne propongo una dai profumi mediorientali. Nell’impasto aggiungeremo un mix di spezie pazzesco: cardamomo, anice stellato, curcuma, zenzero e zafferano. A completare la torta la decoreremo con del caramello salato e una granella di pistacchi. La ricetta del caramello salato è del mio amico foodblogger Filippo Cini, appassionato soprattutto di dolci. Vi consiglio di seguirlo sul suo blog e su tutti i canali annessi perché vi appassionerà con i suoi dolci fantastici. Allora ho attirato la vostra attenzione? Vogliamo realizzarla insieme? Allora indossate i grembiuli e iniziamo.

 

caramello

 

Ingredienti:

 

per la chiffon cake:

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 5 uova
  • 100 g di olio di semi
  • 150 g di acqua
  • 1 bustina di lievito
  • mix di spezie

 

per le spezie:

  • 4-5 bacche di cardamomo
  • 3 bustine di zafferano in polvere
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 10-12 bacche di anice stellato
  • 1 bustina di vanillina

 

per il caramello salato:

  • 200 g di zucchero
  • 120 g di panna fresca
  • 30 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 10 g di sale

 

per decorare:

  • 50 gr di pistacchi sgusciati
  • anice stellato

 

 

Procedimento:

Iniziamo dalla base della nostra torta chiffon cake. Prepariamo per prima cosa il mix di spezie che ci serviranno. Sgusciate i semini di cardamono e le bacche di anice stellato. Ponetele in un mortario e pestatele fino a farne una polvere. Potete privare a fare la stessa cosa con un coltello su un tagliere se non avere un mortaio. Unite la curcuma e lo zenzero in polvere e le bustine di zafferano. Infine aggiungete una bustina di vanillina o se l’avete i semi di una bacca di vaniglia. Le spezie sono pronte.

Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve durissima con un pizzico di sale. Pesate la farina, lo zucchero, e setacciateli. Unite il lievito e il mix di spezie. Aggiungete i liquidi (olio e acqua) agli ingredienti secchi e mescolate. Potete tranquillamente farlo a mano, non vi serve uno sbattitore elettrico, purché lo facciate energicamente e inglobiate aria nell’impasto. Unite i tuorli e amalgamate ancora. Aggiungete infine gli albumi montati e incorporateli delicatamente.

Prendete uno stampo per chiffon cake da 20 centimetri, e versate il composto (lo stampo deve essere alto almeno 15 centimetri). Infornate in forno statico già caldo a 160° C per circa 40-50 minuti. Una volta che la torta sarà pronta, capovolgete lo stampo sui piedini e lasciate raffreddare. Appena fredda la torta si staccherà da sola. Nell’attesa sgusciate i pistacchi, e rompeteli in pazzi non omogenei con le mani, ci serviranno per la decorazione.

Prepariamo ora il caramello salato. In un pentolino a fondo doppio ponete lo zucchero e mettete sul gas a fiamma medio bassa. Lasciate lo zucchero si sciolga e caramelli da solo, non girate ne mescolate, ruotate ogni tanto il pentolino. A parte riscaldate la panna fresca senza portarla a bollore. Tagliate il burro a dadini e lasciatelo in frigo fino al momento di usarlo. Quando lo zucchero si è sciolto e imbrunito, attenzione a non bruciarlo, spegnete la fiamma e unite il burro e il sale. Mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Infine unite la panna e la vanillina e mescolate. Lasciate raffreddare qualche minuto.

Siamo pronti per decorare la nostra chiffon cake dal sapore orientale. Ponete il caramello salato in un biberon da cucina e decorate la superfice della torta come meglio vi pare. Fatene colare un po’ anche sui bordi. Lasciate rapprendere e decorate con la granella di pistacchi e l’anice stellato. Voilà, la nostra chiffon cake è pronta per essere gustata. Buon divertimento.

 

caramello

Pin It on Pinterest

Share This