Oggi voglio proporvi un dolce davvero interessante: La Chiffon Cake al cioccolato. Quelli che mi seguono sanno che le mie ricette sono rapide e veloci, non mi cimento in piatti elaborati perché tempo ne ho poco. Oggi, però, dovete avere pazienza e dedicarmi del tempo per realizzare questa torta davvero eccezionale. Il lavoro, che poi non è tanto, verrà ripagato dal piacere nell’assaporarla. La ricetta della base di questa torta non è mia ma del mio amico foodblogger Filippo Cini, appassionato soprattutto di dolci. Vi consiglio di seguirlo sul suo blog e su tutti i canali annessi perché vi appassionerà con i suoi dolci fantastici. Sono mesi che mi chiede di realizzare un suo dolce e così mi sono cimentato. Per renderla più golosa, ho deciso di farcirla con una crema alla vaniglia e di ricoprirla con del cioccolato fondente. Allora ho attirato la vostra attenzione? Indossate i grembiuli e iniziamo.

 

Chiffon cake

 

Ingredienti:

per la base:

  • 170gr di farina 00
  • 200gr di zucchero
  • 4 uova
  • 80gr di olio di semi di mais
  • 110gr di acqua
  • 30gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito

 

per la farcitura:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di fecola di patate
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

 

per la decorazione:

  • 300gr di cioccolato fondente
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • ribes rosso q.b.
  • anice stellato

 

Procedimento:

Iniziamo dalla Chiffon Cake. Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve durissima con un pizzico di sale. Pesate la farina, il cacao amaro, lo zucchero, il lievito e setacciateli. Aggiungete i liquidi (olio e acqua) agli ingredienti secchi e mescolate. Potete tranquillamente farlo a mano, non vi serve uno sbattitore elettrico, purché lo facciate energicamente e inglobiate aria nell’impasto. Unite i tuorli e amalgamate. L’impasto deve risultare liscio e ben amalgamato. Aggiungete infine gli albumi montati e incorporateli delicatamente. Prendete uno stampo per Chiffon Cake, imburratelo e versate il composto (lo stampo deve essere alto almeno 15 cm). Se avete come me uno stampo più grande, vi consiglio di fare una dose e mezza per la base. Infornate in forno statico già caldo a 160° C per circa 50-60 minuti.

Durante il tempo di cottura prepariamo la farcitura. Mescolate i 3 tuorli con lo zucchero, incorporate piano piano la farina e unite il latte, cuocete per 10 minuti a fuoco medio mescolando di continuo. In alternativa lasciate che lo faccia un robot da cucina per voi. Terminata la cottura, unite una bustina di vanillina, mescolate e lasciate raffreddare. Una volta che la torta sarà pronta, capovolgete lo stampo sui piedini e lasciate raffreddare. Appena fredda la torta si staccherà da sola. Quando la torta sarà completamente fredda, tagliatela in tre strati. Farcite ogni strato con la crema alla vaniglia e ricomponete la torta.

Non ci resta che preparare la copertura al cioccolato fondente. Tagliate il cioccolato a scaglie grossolane. Scioglietelo a bagnomaria. Una volta fuso aggiungete l’olio EVO e mescolate per rendere il composto omogeneo. Ponete la torta su una grata e fate colare il cioccolato fuso sulla superficie e le pareti fino a ricoprirle completamente. Lasciate che il cioccolato si solidifichi nuovamente. Io ho lasciato la torta a temperatura ambiente per tutta la notte. Decorate la torta a piacere. Io ho usato l’anice stellato e il ribes rosso. Buon divertimento ma soprattutto buona degustazione di questo ottimo dessert.

Chiffon cake

Pin It on Pinterest

Share This