Quelli che mi conoscono sanno della mia grande passione per il ristorante giapponese. Oramai sono anni e da allora non riesco a farne a meno. Una scoperta che davvero ha cambiato il mio approccio con il pesce crudo, o almeno con alcuni tipo di pesce. Il tonno è uno di questi. Oggi avevo proprio voglia di tartare di tonno. A casa non la mangia nessuno, solo io, ma questo non è un problema, ne mangio una dose doppia. Come renderla interessante e invitante? Ho unito la pesca e il cocomero e l’ho aromatizzata con la menta fresca e il lime. Il risultato? Beh, me lo dovete dire voi. A me è piaciuta moltissimo: golosa, fresca e invitante. La prepariamo insieme? Tempo stimato prima di mangiarla: 15min. Iniziamo.

 

tartare

 

Ingredienti 2 persone:

  • 200gr sashimi di tonno
  • 1 pesca noce
  • 1 cocomero (o cetriolo)
  • lime q.b.
  • semi di papavero q.b.
  • menta fresca q.b.
  • olio EVO q.b.

 

Procedimento:

Prendete il sashimi di tonno, tagliatelo a fette sottili. Tagliate le fette di tonno a listarelle. Infine tagliate le listarelle a dadini. Ponete i dadini di tonno in una terrina. Lavate una pesca. Tagliatela a fettine, le fettine a listarelle e le listarelle a dadini piccoli. Unite la pesca al tonno. Lavate un cocomero e sbucciatelo. Tagliatelo a metà e privatelo dei semi. Tagliatelo a listarelle e infine a dadini. Lavate una decina di foglioline di menta. Asciugatela e sminuzzatela. Prendete un lime, lavatelo e asciugatelo. Sbucciatelo e tagliatelo a pezzetti. Unite la menta, il lime il cocomero al tonno e pesca. Aggiungete uno o due cucchiai di olio EVO e amalgamate il tutto. Unite una manciata di semi di papavero. La nostra tartare di tonno, profumata e fresca, è pronta per essere servita.

Per rendere la presentazione della tartare più elegante la presentiamo su un patto bianco aiutandoci con un coppapasta. Sistemiamo il composto nel coppapasta, compattiamo, sfiliamo il coppapasta e decoriamo con una fetta di lime, pesca e foglie di menta. A questo punto non resta che servirla e mangiarla. Se avete delle bacchette di legno, mettetele a tavola e provate a mangiare con quelle. Io lo trovo sfizioso. Buon appetito.

 

tartare

Pin It on Pinterest

Share This