Ciao ragazzi, continua il progetto in collaborazione con il Pastaio Maffei. Si tratta del lancio de “Gli Speciali” del Pastaio Maffei, la pasta fresca in formati tipici regionali. La semola Maffei, di grano duro 100% italiano, incontra 12 formati di pasta da ricoprire. Dopo i CAPPELLONI n°37 di Puglia, e i MACCHERONI AL FERRETTO n°11 di Calabria, e le BUSIATE n°65 di Sicilia, oggi si torna in Puglia. Qui ad attenderci troviamo i TROCCOLI n°25.

Quando si parla di pasta di Puglia tutti pensano alle orecchiette. Ma la Puglia non è solo orecchiette. Simili agli spaghetti, ma più spessi e ruvidi, i TROCCOLI hanno una forma a metà tra il tondo e il quadrato. Per realizzare i TROCCOLI si usa uno speciale mattarello con lame circolari, il “torcolo” o “troccolo”. Da qui il nome di questo formato di pasta tipico soprattutto della parte nord della Puglia.

Io oggi ve li propongo in una ricetta non usuale ma davvero interessante. Facciamo i TROCCOLI n°25 di Maffei con i gamberoni e condiamo con un pesto di finocchi, noci e menta. Allora? Che ne dire? Sono riuscito a attirare la vostra attenzione? Forza, indossiamo i grembiuli e prepariamoli insieme.

 

troccoli

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 gr di TROCCOLI n°25 Maffei
  • 16 gamberoni
  • 2 finocchi
  • 80 gr di noci
  • 10-12 foglioline di menta fresca
  • olio EVO q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 4-6 pomodorini
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

Procedimento:

Iniziamo dai gamberoni. Pulite i gamberoni privandoli della testa, e di quasi tutto il carapace eccetto le code finali. Prendete i pomodorini, lavateli e tagliateli in quattro. In una casseruola rosolate lo spicchio d’aglio in olio EVO. Aggiungete i pomodorini e cuocete a fuoco vivo. A metà cottura unite i gamberoni. Regolate con sale e pepe e terminate la cottura. Prepariamo ora il pesto di finocchi. Va fatto al momento e non prima.

 

Mondate i finocchi, eliminate le foglie più esterne. Tagliateli a tocchetti e poneteli in un boccale da minipimer o in un boccale di un frullatore. Unite le noci, le foglie di menta fresca e un paio di cucchiai di olio EVO. Frullate fino a ottenere un pesto grezzo ma omogeneo. Lessate i TROCCOLI n°25 di Maffei in abbondante acqua calda salata. Scolate e saltate in padella con i gamberoni e il pesto di finocchi e noci. Disponete nei piatti e decorare con qualche foglia di menta. Siamo pronti per gustare il nostro primo. Buon divertimento.

 

troccoli

Pin It on Pinterest

Share This