Oggi mi sono svegliato con un desiderio di tartare di salmone. Che posso farci se adoro il ristorante giapponese e ogni occasione e buona per provare a riprodurre qualcosa a casa? Eppure la settimana scorsa mi sono concesso una pausa pranzo al mio ristorante giapponese preferito, Hagakure. Una pausa pranzo con i fiocchi direi, una pausa che mi ha dato la carica per affontare un bel pomeriggio impegnativo. Soddisfatto e memore di questo bel pranzetto vi propongo oggi una tartare veloce e golosa di salmone e avocado con un delizioso aroma di zenzero e noce moscata. Leggera, gustosa, delicata, invitante. Il gusto unico del salmone, accompagnato dalla consistenza “legante” dell’avocado. A questo aggiungiamo il profumo inimitabile di due spezie come lo zenzero e la noce moscata. Se come me, amate le tartare, non potrete non amare questa delizia. La preparate con me? Pochi minuti e la gusteremo insieme.

image3(1)

Ingredienti 2 persone:

  • 300gr Sashimi di salmone
  • ½ avocado maturo
  • zenzero q.b.
  • noce moscata q.b.
  • semi di papavero q.b.
  • glassa di aceto balsamico q.b.

 

image1(1)Procedimento:

Prendete il sashimi di salmone (io lo prendo dal mio pescivendolo di fiducia all’interno dell’ipermercato coop), tagliatelo a fettine e poi a tocchetti piccoli. Tagliate l’avocado a metà, privatelo della buccia. Tagliatelo a fette e poi a tocchetti. Mettete il salmone e l’avocado in una terrina. Prendete un pezzetto di radice di zenzero, eliminate la buccia. Tagliate la radice a fettine sottili, poi a listarelle e infine a tocchetti piccoli piccoli. Mettete lo zenzero nella terrina. Grattugiate la noce moscata a piacere. Mescolate per rendere il tutto omogeneo. Siamo pronti per servire la nostra tartare golosa. Prendete un piatto e con l’aiuto di un coppapasta, sistemate la tartare. Decorate il piatto con la glassa di aceto balsamico e la tartare con i semi di papavero. Non ci resta che mangiarla. Buon appetito.

salmone

 

Pin It on Pinterest

Share This