Ciambellone con cioccolato e frutta secca

Oggi avevo voglia di un ciambellone al cioccolato, ottimo per la prima colazione, per la merenda, per un dopo pranzo, o un dopo cena. Insomma ottimo sempre. Immaginate la gioia di grandi e bambini di fronte ad un dolce al cioccolato. Mentre stavo per realizzare il ciambellone, mi chiama il mio amico Christian, che ormai è un habitué di questo blog. Durante la chiacchierata, mi tira fuori un consiglio, che non sapevo, su come rendere al meglio il cioccolato nella ciambella. Consiglio che troverete di seguito e del quale non posso che ringraziarlo. Inutile dire che non si finisce mai di imparare, e che il confronto è sempre una cosa positiva, in ogni campo. Che ne dite? Vi va di provare a realizzare il ciambellone con me? Indossiamo i grembiuli e mettiamoci all’opera.

ciambellone

Ingredienti:

  • 450gr di farina di farro
  • 230gr di zucchero
  • 150gr di cioccolato fondente
  • 50gr di cacao amaro
  • 100gr di mandorle
  • 80 gr di nocciole
  • 3 uova
  • 160mL di olio di semi di mais
  • 250mL di latte
  • 150gr di yogurt bianco
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

 

Procedimento:

Iniziamo con il tritare il cioccolato fondente. Io preferisco farlo con un coltello a mano perché così i pezzi sono disomogenei e nella torta si sentono di più. Una volta tritato, ponete il cioccolato in una coppa e riponetelo in frigo. A breve scoprirete il perché. In una coppa, pesate e setacciate la farina di farro. Pesate lo zucchero, il cacao amaro e unite il lievito. Mescolate il tutto. Tritate le mandorle e le nocciole e unitele al resto. Nel boccale di un robot da cucina, rompete le uova, unite l’olio di mais, il latte e lo yogurt. Amalgamate il tutto. Incorporate gli ingredienti secchi. Mescolate vigorosamente.

Una volta pronto il composto, prendete il cioccolato dal frigorifero, aggiungete due cucchiai di farina e mescolate. State, in questo modo, infarinando il cioccolato. Questa procedura servirà a evitare che il cioccolato, una volta unito al resto e in cottura, vada sul fondo della torta. Prendete uno stampo per ciambella (24cm di diametro) imburratelo e infarinatelo. Versate il composto nello stampo. Cuocere, in forno statico a 180°C, per circa 40-50 min. Lasciate raffreddare e servite a temperatura ambiente. Buon divertimento.

Ciambella alle mele e cannella

Io adoro la cannella e come sia deliziosa nei dolci che contengono le mele. Sabato siamo andati a fare shopping per il centro di Bari, e abbiamo fatto una sosta a metà mattina da Frulez, un posto carinissimo che tra le tante cose buone e sane, fa dei muffin mela e cannella a dir poco divini. Io e la piccola Gaia non possiamo fare a meno della sosta qui. Un muffin, un frullato o un centrifugato e la giornata ha tutto un altro aspetto. Tornato a casa, avevo ancora il profumo della cannella sul palato e non ho resistito, mi sono messo a impastare una ciambella. Una ciambella con mele e cannella dal profumo irresistibile. Vi ho convinti? Volete provarla con me? Vi assicuro che non ve ne pentirete. Forza, indossate i grembiuli e iniziamo.

img_9551

 

Ingredienti:

  • 400gr di farina
  • 220gr di zucchero
  • 125gr di yogurt alla vaniglia
  • 160gr di olio di semi di mais
  • 100mL di latte
  • 3 uova intere
  • 1 bustina di lievito
  • 2 mele golden
  • cannella q.b.
  • granella di zucchero q.b.

 

img_9548Procedura:

Lavate le mele, privarle di buccia e semi e tagliarle a tocchetti. Rompete le uova, unite lo yogurt, il latte e l’olio di semi. Amalgamate con un frustino (a mano o elettrico). Pesate lo zucchero e la farina,  unite il lievito e una bella dose di cannella e mescolare con cura fino a ottenere un impasto omogeneo e cremoso. Se usate un robot da cucina ponete tutti gli ingredienti insieme e amagalmate a velocità media fino a ottenere un composto morbido. Unite le mele a tocchetti e mescolate per incorporarle nell’impasto.

Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella del diametro di 24cm e versate l’impasto. Cospargete la superficie della ciambella con la granella di zucchero. Cuimg_9554ocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30-40 min. Infilate uno stuzzicadenti nella ciambella, se ne esce asciutto, allora sarete sicuri che è cotta. Lasciate raffreddare, quindi eliminate lo stampo. Io adoro mangiare la ciambella tiepida, quando i profumi sono più intensi, voi? Se poi, con voi, avete dei piccoli aiutanti, io avevo la mia principessa Gaia, allora fatevi aiutare.  Loro si divertiranno a pasticciare con gli ingredienti e magari usate una parte dell’impasto o tutto per far fare loro dei muffin invece che la ciambella. Vi assicuro si divertiranno e poi li divoreranno. Gaia mi chiede questa ciambella ogni quindici giorni, posso dirle di no? Buon divertimento.

ciambella

Plumcake al cacao e fichi secchi

Cosa c’è di meglio di un dolce fatto in casa? Semplice e goloso per la prima colazione o da condividere con gli amici per un thè pomeridiano? Oggi avevo voglia plumcake, e così mi sono messo in cucina e ne ho fatti due. Cacao, fichi secchi e mandorle, rendono questo plumcake sfiziosissimo. Se a questi ingredienti aggiungete un mix di due farine eccezionali, quali quella ai cereali e quella al farro, allora il successo è garantito. A completare il tutto ci mettiamo le gocce di cioccolato e le bacche di goji. Posso ritenermi soddisfatto. Che ne dite? Vi va di provare a realizzarlo? Indossiamo il grembiule e iniziamo.

image3(1)

Ingredienti:

  • 200gr di farina di farro
  • 200gr di farina ai cereali
  • 30gr di cacao amaro
  • 6-8 fichi secchi
  • 100gr di mandorle
  • 250gr di zucchero
  • 3 uova
  • 180gr di olio di mais
  • 100mL di latte di soia
  • 125gr di yogurt bianco
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 30gr di gocce di cioccolato
  • bacche di Goji q.b.

image2(1)Procedimento:

In una coppa, pesate e mescolate le due farine. Pesate lo zucchero, il cacao amaro e unite il lievito e la vanillina. Mescolate il tutto. Tritate le mandorle e unitele al resto. Sminuzzate i fichi secchi e aggiungeteli al resto degli ingredienti. Nel boccale di un robot da cucina, rompete le uova, unite olio di mais, lo yogurt e il latte di soia. Amalgamate il tutto e incorporate gli ingredienti secchi e una generosa manciata di bacche di Goji. Mescolate vigorosamente. Prendete due stampi a cassetta imburrateli e infarinateli. Versate il composto negli stampi. Aggiungere delle fettine di fichi secchi e le goccie di cioccolato sulla superficie del composto. Cuocere in forno statico 180°C per circa 30-40 min. Lasciate raffreddare, aggiungete delle bacche di Goji sulla superficie e servite a temperatura ambiente. Buon divertimento.

fichi secchi

 

Maccheroni integrali con salmone, zucchine e yogurt

Oggi avevo poco tempo, ma non potevo non dedicarmi alla cucina. Avevo comprato del filetto di salmone e avevo una zucchina, allora ho pensato di unirli in un primo gustoso e delicato. A renderlo ancora più delizioso ho aggiunto un vasetto di yogurt bianco (il Danio della Danone è ottimo per la sua consistenza più densa). Che ne dite? Lo proviamo insieme? Allora, mettiamoci il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti per 2 persone:

  • 250gr di maccheroni integrali freschi
  • 200gr di filetto di salmone fresco
  • 1 zucchina grande
  • ¼ di cipolla bianca
  • 150gr di yogurt bianco (Danio Danone)
  • olio EVO q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

imageProcedimento:

Lavate la zucchina. Tagliate la zucchina a tocchetti. Private il filetto di salmone della pelle e tagliatelo a cubetti. In una padella, rosolate la cipolla in olio EVO e aggiungete la zucchina. Lasciate rosolare per alcuni 5min a fuoco medio. Regolate con sale e aggiungete il salmone. Cuocete per 5min e aggiungete il vasetto di yogurt. Terminate la cottura per 5-10min. Lessate i maccheroni freschi integrali in abbondante acqua calda salata, scolateli e saltateli in padella con le zucchine e il salmone. Servite il primo ben caldo con una generosa spolverata di pepe nero grattugiato di fresco e altro prezzemolo tritato. Buon appetito.

image

 

Cheesecake con ribes e zucca

Oggi prepariamo una cheesecake che non necessità di cottura in forno. Semplice, veloce, golosa. La versione che vi propongo oggi prevede l’uso di yogurt, tipo quello greco, più denso e compatto. Io ho usato il Danio della Danone, davvero ottimo per questo scopo. A rendere il nostro dolce goloso, ci sono il ribes e la zucca nella crema e una copertura di cioccolato fondente. Allora? Ho conquistato la vostra attenzione? Prepariamolo insieme.

image

Ingredienti:

  • 250gr di biscotti secchi (Digestive)
  • 150gr di burro fuso
  • 300gr di yogurt bianco tipo greco (Danio della Danone)
  • 175gr di philadelphia
  • 150gr di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 12gr di gelatina in fogli
  • 200gr di ribes rosso
  • 200gr di zucca

per decorare:

  • 100gr di cioccolato fondente
  • 50gr di burro
  • 2 rametti di ribes

imageProcedimento:

In una coppa, sbriciolate i biscotti secchi con le mani, oppure se non avete pazienza, tritateli in un mix da cucina. Aggiungete il burro fuso e mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo. Abbiamo così la base della nostra cheeesecake. Prendete una teglia del diametro di 18cm a stampo apribile e un coppapasta rotondo da 10cm (avrete così una cheesecake media e una piccola monoporzione). Rivestite di carta da forno, versate l’impasto, e sistematelo con le mani fino a ottenere una base compatta per la torta. Prepariamo il composto cremoso della torta. Ammollare in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10min. Una volta ammorbidita, strizzate la gelatina, ponetela in un pentolino e lasciatela sciogliere a fuoco medio-basso. Lavate e granate il ribes rosso. Pulite la zucca, tagliatela a tocchetti e cuocetela a vapore (o in microonde). Una volta cotta frullatela con i ribes. In una coppa, ponete lo zucchero, la vanillina, il philadelphia, lo yogurt e mescolare il tutto, con l’aiuto di un frustino a mano o elettrico, fino a ottenere un impasto omogeneo. Unite la zucca e il ribes, frullati e mescolate. Aggiungete la gelatina liquida e continuate a mescolare. Versate l’impasto sulla base di biscotti, sistematelo in maniera omogenea, coprire con una pellicola trasparente e porre in frigo per almeno 2-3ore. A questo punto siamo pronti per guarnire la nostra cheesecake. Sciogliete il cioccolato fondente con il burro. Lasciate intiepidire e versate il cioccolato fuso sulla cheesecake. Lasciate raffreddare in frigo per 30min. Decorate con i rametti di ribes. La nostra cheesecake è pronta per essere mangiata. Buon dessert.

image

 

 

 

Ciambella pistacchi e cacao

Oggi vi propongo una ricetta veloce e gustosa per la prima colazione. Facciamo una ciambella al pistacchio e cacao. Che ne dite? Vi va di provare a realizzarla con me? Iniziamo allora.

image

Ingredienti:

  • 200gr di farina 00
  • 200gr di farina manitoba
  • 100gr di pistacchi sgusciati
  • 30gr di cacao amaro
  • 50gr di mandorle pelate
  • 200gr di zucchero
  • 3 uova
  • 160gr di olio di semi di mais
  • 200mL di latte di soia
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento:

In una coppa, pesare e setacciare la farina manitoba e la farina doppio zero. Pesare lo zucchero, unire il lievito e la vanillina. Mescolare il tutto. Tritare pistacchi e mandorle e unirli alla farina. Nel boccale di un robot da cucina, rompere le uova, unire olio, yogurt e latte di soia. Amalgamare il tutto e incorporare gli ingredienti secchi. Mescolare vigorosamente. Prendere uno stampo per ciambella (24cm di diametro) imburrarlo e infarinarlo. Versare metà del composto nello stampo. Aggiungere, all’altra metà del composto, il cacao amaro, mescolare e versare nello stampo. Cuocere in forno statico 180°C per circa 40-50 min. Lasciare raffreddare e servire a temperatura ambiente. Buon divertimento.

image

Seppioline con crema di zucchine

Ingredienti per 2 persone:   

  • 10-14 seppioline
  • 2 zucchine medie
  • ¼ cipolla
  • 1 vasetto di yogurt bianco cremoso
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Oggi prepariamo un secondo veloce a base di pesce, delle sfiziose seppioline con una crema di zucchine e yogurt. Pulire le seppie, sciacquarle sotto abbondante acqua corrente. Lavare le zucchine e tagliarle a pezzetti piccoli per favorire la cottura. In una padella, tipo wok, rosolare la cipolla finemente tritata in olio extravergine di oliva, aggiungere le zucchine. Cuocere a fuoco medio per 10min. Aggiungere le seppioline, continuare a cuocere a fuoco medio-alto lasciando evaporare l’acqua contenuta nelle seppioline. Unire un vasetto di yogurt bianco cremoso e lasciare che si amalgami con il resto degli ingredienti. A fine cottura, allontaniamo le seppioline e con l’aiuto di un minipimer a immersione frulliamo le zucchine e yogurt fino a ottenere una crema densa. Siamo pronti per servire il nostro piatto. Ponete un cucchiaio abbondante della crema di zucchine e yogurt sul fondo del piatto e adagiatevi sopra le seppioline. Servite il piatto bel caldo. Buon appetito.

Plumcacke al cioccolato

Ingredienti:

  • 350gr di farina
  • 250gr di zucchero
  • 125gr di olio, se di semi, 75gr se extravergine di oliva
  • 1 vasetto di yogurt alla banana
  • 1 Bustina di lievito
  • 1 Bustina di vanillina
  • 3 uova intere
  • 1 pizzico di sale
  • 100gr di nocciole tritate
  • 100gr di cioccolato fondente

Procedura:

Tritare le nocciole e il cioccolato fondente. Unire tutti gli ingredienti e mescolare con cura, magari con l’aiuto di uno sbattitore elettrico o un robot da cucina. Se l’impasto è troppo denso aggiungere un po’ di latte. Imburrare e infarinare uno stampo a cassetta per plumcake e versare l’impasto. Cuocere in forno preriscaldato a 180° (no ventilato) per circa 30-40 min. Infilare uno stuzzicadenti nel plumcake, se ne esce asciutto, allora sarete sicuri che è cotto. Servire il plumcake tiepido, accompagnato da panna montata fresca.