Hamburger di quinoa e spinaci

Secondi piatti, per me sempre un problema. Non essendo un amante della carne ve ne propongo sempre pochi. Però, vi propongo delle valide alternative ai soliti secondi. Oggi vado a proporvi degli hamburger, non di carne però ma di quinoa e spinaci freschi. Credetemi se vi dico che sono deliziosi. Anche la piccola principessa di casa, Gaia, li ha apprezzati molto. Sono leggeri e sfiziosi e si prestano bene a essere mangiati al piatto o all’interno di un bel panino, come da tradizionale hamburger. Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo golosissimo secondo con me? Forza, indossiamo il grembiule e iniziamo a prepararli.

 

 

Ingredienti:

  • 150gr di quinoa
  • 300gr di spinaci freschi
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pangrattato q.b.

 

Procedimento:

Lessate la quinoa. Seguite le istruzioni sulla confezione. Io di solito la sciacquo più volte per eliminare un po’ di amido. Poi la metto in pentola completamente coperta di acqua e lascio cuocere per circa 15 min. Salatela leggermente. Nel frattempo puliamo gli spinaci. Privateli dei gambi, e lavateli più volte per eliminare la sabbia o la terra. Prendete una padella tipo wok e riscaldatela. Metteteci dentro gli spinaci e cuoceteli senza aggiungere né acqua né olio. Lasciate che si appassiscano e che perdano la loro acqua. A fine cottura regolate con un pizzico di sale. Scolate la quinoa e lasciate che si raffreddi un po’. In una coppa ponete la quinoa con gli spinaci. Unite l’uovo, il formaggio, una manciata di pepe e un paio di cucchiai di pangrattato. Mescolate con un cucchiaio o con le mani. Il composto deve risultare morbido ma compatto. Se necessario unite altro pangrattato.

Una volta pronto prepariamo i nostri hamburger. Con l’aiuto di un coppapasta creiamo dei dischi alti circa un centimetro. Da questo impasto ne vengono 8-9. Prendete una griglia in ghisa, riscaldatela. Una volta calda ungetela con un po’ di olio. Cuocete gli hamburger per circa 5 min per lato. Servite caldi. Buon divertimento. PS: per i più esigenti e golosi, potete porre sull’hamburger ancora caldo una fetta di emmenthal o una sottiletta e lasciare che fonda. Buon appetito.

hamburger

Quinoa con verdure aromatizzate alla menta

Io adoro la quinoa con le verdure spadellate. Questa che vi propongo è stata la cena di benvenuto per il mio amico Christian, quando è venuto a trovarci a maggio in Puglia. Parlando con lui, mi aveva detto che non la aveva mai mangiata. Allora ho voluto rimediare, preparando per lui una cena leggera e gustosa a base di quinoa, con verdure spadellate aromatizzate alla menta, e non solo. Scettico, l’ha mangiata e alla fine credo mi ha detto che gli è piaciuta. Cosa ne dite? Vi va di provarla insieme? Su, diamoci da fare e prepariamola. Vi assicuro che il risultato vi piacerà. Un piatto leggero, gustoso, e colorato.

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 200gr di quinoa
  • 2 zucchine
  • 1 melanzana
  • 1 peperone rosso
  • 5-6 funghi cardoncelli
  • 6-8 pomodorini
  • ¼ di cipolla
  • menta fresca q.b.
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Lavate la zucchina e la melanzana. Tagliate la melanzana a cubetti. Fate la stessa cosa con la zucchina. Lavate il peperone e privatelo dei semi e della parte bianca. Tagliateli a pezzetti. Pulite e lavate i funghi e tagliateli a tocchetti. Lavate i pomodorini e tagliateli in due. Rosolate la cipolla e unite i peperoni. Cuocete per qualche minuto, a fuoco vivo, quindi unite le melanzane e i funghi. Mescolate e cuocete per 5 min quindi aggiungete le zucchine. In ultimo unite i pomodorini e regolate con sale. Cuocete per altri 5 min a fuoco vivo.

Lessiamo la quinoa. Lavatela sotto acqua corrente. Ponetela in una pentola e portate a ebollizione con abbondante acqua. Cuocere, seguendo il tempo di cottura riportato sulla confezione (15 min circa) o fino a che la quinoa non raddoppia di volume. Scolate e unite la quinoa alle verdure. Lasciate insaporire. Unite qualche fogliolina di menta fresca. Servite la quinoa tiepida o a temperatura ambiente. Buon appetito.

quinoa

Quinoa con mix di verdure e semi tostati

Oggi avevo voglia di quinoa. A me piace moltissimo e la trovo un’ottima alternativa alla pasta o al riso. Ancora di più la amo con le verdure saltate. Avevo fatto la spesa e avevo un po’ di verdure da consumare così ho pensato di unirle tutte in un mix profumato e invitante. Per rendere più goloso il piatto ho aromatizzato le verdure con il rosmarino e ci ho aggiunto i semi zucca e girasole tostati. Cosa ne dite? Vi va di provarla insieme con me? Su, diamoci da fare e prepariamola insieme. Vi assicuro che il risultato vi piacerà. Un piatto leggero, gustoso, e colorato.

img_9440

Ingredienti per 2 persone:

  • 150gr di quinoa
  • 1 zucchina
  • ½ melanzana
  • ½ peperone rosso
  • ½ peperone giallo
  • 5 funghi cardoncelli
  • 5-6 pomodorini
  • 1 carota
  • ¼ di cipolla
  • semi di girasole q.b.
  • semi di zucca q.b.
  • rosmarino q.b.
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

 

quinoaProcedimento:

Lavate la zucchina e la melanzana. Tagliate la melanzana a cubetti e la zucchina a mezze lune. Lavate, pelate e tagliate a julienne la carota. Lavate i peperoni e privateli dei semi della parte bianca. Tagliateli a pezzetti. Pulite e lavate i funghi e tagliateli a tocchetti. Lavate i pomodorini e tagliateli in due. Rosolate la cipolla e unite i peperoni. Cuocete per qualche minuto quindi unite le melanzane e i funghi. Mescolate e cuocete per 5 min quindi aggiungete le carote e le zucchine. In ultimo unite i pomodorini e regloate con sale e rosmarino.

Lessiamo la quinoa. Portate a ebollizione l’acqua e la quinoa insieme. Cuocere, seguendo il tempo di cottura riportato sulla confezione (15 min circa) o fino a che la quinoa non raddoppia di volume. Scolate e unite la quinoa alle verdure. Lasciate insaporire. Tostate i semi di zucca e di girasole per qualche minuto. Servite la quinoa calda con una manciata di semi tostati. Buon appetito.

img_9441

Quinoa con verdure

Oggi avevo voglia di quinoa e di verdure. Mi sono svegliato con questo desiderio. Allora mi sono detto perché non unire le due cose in un piatto veloce, invitante, gustoso e anche salutare? Avevo mangiato la quinoa l’ultima volta che ero stato a Milano a casa dei miei amici Marzia e Alessandro. Marzia ne aveva preparata una mista con verdure crude e marinate, una vera delizia. Io invece ho preferito saltare le verdure in padella. Il tocco finale dei freschissimi germogli di ravanello, con il loro sapore leggermente pungente. Il risultato davvero invitante, credetemi. Cosa ne dite? Vi va di provarla insieme con me? Allora rimbocchiamoci le maniche e prepariamolo insieme. Vi assicuro che il risultato vi piacerà.

image2(1)

Ingredienti per 2 persone:

image4Procedimento:

Lavate la zucchina e la melanzana. Tagliatele a cubetti. Lavate, pelate e tagliate a rondelle le carote. Prendete una padella antiaderente, saltate le verdure in olio EVO. Cuocere a fuoco medio e regolare con il sale. Portate a ebollizione abbondante acqua e la quinoa. Cuocere, seguendo il tempo di cottura riportato sulla confezione (15 min circa) o fino a che la quinoa non raddoppia di volume. Scolate e unite la quinoa alle verdure. Lasciate insaporire e servite calda o a temperatura ambiente decorando il piatto con i germogli di ravanello. Buon appetito.

Questo piatto si presta molto bene come primo, come piatto unico o come apricena in mini porzioni. In più nell’era del finger food, questo piatto davvero si presta per essere servito in mini porzioni e mangiato anche a temperatura ambiente anche in piedi conversando amabilmente. Per esempio sarebbe simpatico servirlo ad un buffet di presentazione di un evento, servito magari in mini boccacci che oggi vanno tanto di moda. Insomma è un piatto versatile e davvero buonissimo.

quinoa