Frollini con cuore di marmellata e mele

Tutti quelli che mi seguono sanno bene che la pastafrolla è la mia passione. Oggi però userò la frolla per fare dei biscotti ripieni, di marmellata e mele, davvero buonissimi. La pastafrolla che useremo è senza burro né latte, ma con l’olio di semi, adatta agli intolleranti al lattosio. La ricetta è del mio caro amico, Christian, lui è intollerante al lattosio ed è davvero molto bravo con i dolci. Oramai chi mi segue conosce bene anche lui, è un ottimo consulente e supporter di questo blog, ma in primo luogo è un amico. Allora, ho attivato le vostre papille gustative? Volete realizzare con me questi frollini ripieni? Non ve ne pentirete. Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

Ingredienti:

per la frolla:

  • 250gr di farina di farro
  • 100gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 100mL di olio di semi di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • un cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico sale

per ripieno e decorazione:

  • marmellata di ciliegie q.b.
  • 1 mela Golden
  • mandorle a scaglie q.b.

 

Procedimento:

Pesate lo zucchero, aggiungete l’uovo e la vanillina, e mescolate fino a ottenere una crema. Unite l’olio e continuate a mescolare. Aggiungete la farina, il lievito e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Fate riposare la pastafrolla in frigo per un’ora. Pulite la mela e tagliatela a tocchetti. Lasciatela in acqua e limone in modo tale che non si ossidi. Prendete l’impasto della frolla, stendete la pasta su carta da forno aiutandovi con u n mattarello. Fate una sfoglia di circa 2-3 mm. Con l’aiuto di un coppapasta o di un semplice bicchiere, create dei dischi di pasta frolla.

Adagiate sulla metà dei dischi un cucchiaio di marmellata. Io ho usato la mia marmellata di ciliegie ma potete usare il gusto che più vi piace. Ponete sulla marmellata 4-6 cubetti di mela. Prendete un disco vuoto e adagiatelo sul disco farcito. Fate una leggera pressione sui bordi. Ripetete l’operazione per tutti i dischi restanti. Una volta terminata l’operazione, cospargete i frollini con le scaglie di mandorle. Poneteli su di una teglia rivestita di carta oleata e cuocere in forno a 180°C per 15-20min. Sfornate e lasciate raffreddare. Servite tiepidi o a temperatura ambiente. Buon divertimento.

Frollini

Tartare di tonno con mele, menta e mirtilli

Da quando ho scoperto la mia passione per il ristorante giapponese, il mondo non è più lo stesso. Una scoperta che davvero ha cambiato il mio approccio con il pesce crudo, o almeno con alcuni tipi di pesce che ho sempre mangiato, cotti. Il tonno è uno di questi. Oggi avevo proprio voglia di tartare di tonno. Pur preferendo la tartare di salmone, oggi avevo voglia di quella di tonno. A casa non la mangia nessuno, solo io, ma questo non è un problema, ne mangio una dose doppia. Come renderla interessante e invitante? Ho pensato di farla fresca e che sapesse di estate. Ho unito le mele e i mirtilli e l’ho aromatizzata con la menta fresca. Il risultato? Beh, me lo dovete dire voi. A me è piaciuta moltissimo. La prepariamo insieme? Allora indossate il grembiule e iniziamo a prepararla. Tempo stimato prima di mangiarla: 15min.

 

Ingredienti 2 persone:

  • 200gr sashimi di tonno
  • 1 mela
  • mirtilli q.b.
  • menta fresca q.b.
  • olio EVO q.b.

 

Procedimento:

Prendete il sashimi di tonno, tagliatelo a fette sottili. Tagliate le fette di tonno a listarelle. Infine tagliate le listarelle a dadini. Ponete i dadini di tonno in una terrina. Lavate una mela e sbucciatela. Tagliatela a fettine, le fettine a listarelle e le listarelle a dadini piccoli. Unite la mela al tonno. Lavate e asciugate 10-15 mirtilli. Lavate una decina di foglioline di menta. Asciugatela e sminuzzatela. Unite la mente e i mirtilli interi al tonno e alla mela. Aggiungete uno o due cucchiai di olio EVO e amalgamate il tutto. La nostra tartare di tonno, profumata e fresca, è pronta per essere servita. Per rendere la presentazione della tartare più simpatica la serviamo in piccoli barattoli di vetro.

Prendete il barattolo, ponete la tartare condita, la compattate un po’ e decorate con la menta fresca. A questo punto non resta che servirla e mangiarla. Se avete delle bacchette di legno, mettetele a tavola e provate a mangiare con quelle. Io lo trovo sfizioso. Buon appetito.

tartare

Flan di mele con fragole e mandorle

Oggi avevo voglia di un dolce diverso. Allora mi sono detto perché non preparare dei flan leggeri e profumati al latte di mandorle e frutta fresca? L’idea è piaciuta e mi sono messo subito all’opera. Avevo comprato delle splendide fragole e delle mele Pink Lady meravigliosamente profumate. Così go deciso di usare entrambi i frutti per preparare questo dessert veloce e goloso. Il risultato dei tortini leggeri, profumati e golosi. Allora, che ne dite? Volete realizzarli con me? Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

Flan

 

Ingredienti:

  • 400mL di latte di mandorle
  • 2 mele Pink Lady
  • 5-6 fragole mature
  • 50gr di amido di mais
  • 30gr di burro
  • 30gr di mandorle in polvere
  • 120gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • cannella q.b.

 

Procedimento:

Pelate una mela e pulite le fragole. Tagliate le mele e le fragole a tocchetti, ponetele in un pentolino, unite una tazzina di acqua e un cucchiaio di zucchero. Cuocete per 10min o fino a che la frutta non diventa morbida. Frullate grossolanamente o schiacciate con una forchetta. Tritate le mandorle fino a formare una farina. Fate bollire il latte di mandorle con la bacca di vaniglia. Sciogliete il burro, unite 60gr di zucchero e l’amido di mais. Mescolate bene e unite il latte di mandorle filtrato. Aggiungete la purea di frutta e la farina di mandorle. Mettete sul fuoco e cuocete la crema per 5-10min. Lasciate raffreddare per 5min e versate la crema negli stampi. Ponete in frigo per 2 ore.

Lavate la restante mela, senza privarla della buccia tagliatela a tocchetti. Sciogliete a fuoco dolce la restante parte di zucchero con un paio di cucchiai d’acqua. Quando inizia a caramellare unite le mele. Mescolate per alcuni minuti sul fuoco. Siamo pronti per servire i nostri flan. Prendete i flan dal frigo, eliminate gli stampi, adagiateli su un piatto. Cospargeteli con le mele caramellate e una spolverata di cannella. Buon divertimento.

Flan

Torta soffice con carote e mele

Avevo voglia di fare un dolce, ma non sapevo cosa scegliere. Mentre ero a lavoro, mi giunge un sms vocale del mio amico Christian, oramai habitué di questo blog. Lui, che controlla quello che pubblico sul sito, mi aggiorna su cosa dovrei aggiungere tra dolci, primi, secondi e altro, è davvero un ottimo consulente, preciso e puntuale. Nella nota vocale mi proponeva un paio di dolci che potevo preparare, gli erano venuti in mente e mi aveva fatto un promemoria. In serata, l’ho chiamato e alla fine di una piacevole chiacchierata, siamo addivenuti che avrei realizzato questa torta carote e mele. Una torta profumata, leggera e golosa. Allora, che ne dite? Volete realizzarla con me? Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

 

Ingredienti:

  • 200gr di carote
  • 3 mele Golden
  • 150gr di farina di farro
  • 150gr di farina 00
  • 160gr di zucchero
  • 100gr di anacardi
  • 160mL di olio di mais
  • 3 uova
  • 1 scorza di un limone
  • ½ bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

 

Procedimento:

Pesate la farina doppio zero e quella di farro. Unite lo zucchero, il lievito, la vanillina e mescolare bene per favorire una buona lievitazione. Tritate gli anacardi e aggiungeteli alla farina. Pelate, lavate e tagliate a tocchetti le carote. Sbucciate le mele, due tagliatele a cubetti la terza tenetela da parte per la decorazione. Frullate le carote con le uova e la scorza del limone. Ponete il mix in una coppa e unite l’olio. Mescolate per uniformare. Versate il composto umido nella coppa delle farine, aggiungete le mele a tocchetti e amalgamate per rendere il composto omogeneo. Prendete una teglia da 24cm (io ho usato quella con la cerniera per comodità), imburratela e versateci il composto.

Tagliate la restante mela a fettine sottili. Disponetele sulla superficie della torta come più vi piace. Cospargete con un po’ di zucchero. Cuocere in forno statico a 180°C per circa 40-50min o fino a che, infilando uno stuzzicadenti nel loro interno, non ne esce asciutto. Al termine della cottura, spegnete il forno, aprirlo e lasciare la torta al suo interno per circa 5min. Trascorso il tempo, estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare completamente all’esterno della teglia. Servite la torta tiepida o a temperatura ambiente. Buon divertimento.

torta

Rose di pasta sfoglia con mele e cannella

Voglia di dolce: sempre. Voglia di dolce con le mele: sempre. Voglia di dolce al profumo di cannella: sempre. Insomma ho sempre voglia di un dolce alle mele e che profumi di cannella. Il concetto credo fosse chiaro. Oggi però, vi propongo una ricetta semplice che non è farina del mio sacco. Le ho trovate a casa, come dono, di ritorno da un viaggio a Barcellona. Le artefici, le mie meravigliose donne. Le avevano preparate per farmi una sorpresa. E io le ho apprezzate tantissimo. Un dolce davvero veloce ma dal sapore e dai profumi invitanti. Oggi facciamo delle rose di pasta sfoglia con le mele, aromatizzate alla cannella e con un cuore di confettura di fichi. Che ve ne pare? Sembrano invitanti, vero? Vi assicuro che lo sono. Indossate i grembiuli e iniziamo.

img_7885

Ingredienti per 12 rose:

  • 460gr di pasta sfoglia
  • 2 mele (Golden o Fuji)
  • 150gr di marmellata di fichi
  • cannella q.b.
  • zucchero di canna q.b.
  • zucchero a vero q.b.
  • burro q.b.

 

img_7888Procedimento:

Prendete le mele, lavatele bene, lasciate la buccia, privatele dei torsoli e tagliatele a fettine. Lessate le fettine di mele in acqua calda per 2 min. Scolatele e lasciatele raffreddare su carta assorbente. Prendete una teglia per cupcake o muffin da 12 alloggi, imburrate gli stampi e cospargeteli con lo zucchero di canna. Nel frattempo stendete la pasta sfoglia. Per comodità, vi consiglio di comprare la sfoglia rettangolare. Per le 12 rose ci servono due sfoglie. Srotolate la sfoglia, e tagliatela in 6 strisce per ogni sfoglia. Stendete la marmellata di fichi sulla superficie delle strisce di sfoglia. Prendete le fette di mele e sistematele sulla parte superiore della striscia di sfoglia, sovrapponendole leggermente, in modo che la parte con la buccia esca leggermente dalla sfoglia. Cospargete le mele con un po’ di cannella.

Ripiegate la striscia di sfoglia, nel verso della lunghezza, in modo da coprire parte delle mele. Arrotolate su se stessa la striscia fino alla fine in modo da formare la rosa. Ripetete l’operazione con tutte le strisce. Sistemate le rose nello stampo. Cuocere in forno statico a 180°C per circa 30-40 min. Lasciate raffreddare leggermente ed eliminate le rose dagli stampi velocemente. Sarà difficile toglierle se lo zucchero di canna solidifica. Infine cospargetele con lo zucchero a velo. Servitele tiepide o a temperatura ambiente. Buon divertimento.

pasta sfoglia

Ciambella alle mele e cannella

Io adoro la cannella e come sia deliziosa nei dolci che contengono le mele. Sabato siamo andati a fare shopping per il centro di Bari, e abbiamo fatto una sosta a metà mattina da Frulez, un posto carinissimo che tra le tante cose buone e sane, fa dei muffin mela e cannella a dir poco divini. Io e la piccola Gaia non possiamo fare a meno della sosta qui. Un muffin, un frullato o un centrifugato e la giornata ha tutto un altro aspetto. Tornato a casa, avevo ancora il profumo della cannella sul palato e non ho resistito, mi sono messo a impastare una ciambella. Una ciambella con mele e cannella dal profumo irresistibile. Vi ho convinti? Volete provarla con me? Vi assicuro che non ve ne pentirete. Forza, indossate i grembiuli e iniziamo.

img_9551

 

Ingredienti:

  • 400gr di farina
  • 220gr di zucchero
  • 125gr di yogurt alla vaniglia
  • 160gr di olio di semi di mais
  • 100mL di latte
  • 3 uova intere
  • 1 bustina di lievito
  • 2 mele golden
  • cannella q.b.
  • granella di zucchero q.b.

 

img_9548Procedura:

Lavate le mele, privarle di buccia e semi e tagliarle a tocchetti. Rompete le uova, unite lo yogurt, il latte e l’olio di semi. Amalgamate con un frustino (a mano o elettrico). Pesate lo zucchero e la farina,  unite il lievito e una bella dose di cannella e mescolare con cura fino a ottenere un impasto omogeneo e cremoso. Se usate un robot da cucina ponete tutti gli ingredienti insieme e amagalmate a velocità media fino a ottenere un composto morbido. Unite le mele a tocchetti e mescolate per incorporarle nell’impasto.

Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella del diametro di 24cm e versate l’impasto. Cospargete la superficie della ciambella con la granella di zucchero. Cuimg_9554ocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30-40 min. Infilate uno stuzzicadenti nella ciambella, se ne esce asciutto, allora sarete sicuri che è cotta. Lasciate raffreddare, quindi eliminate lo stampo. Io adoro mangiare la ciambella tiepida, quando i profumi sono più intensi, voi? Se poi, con voi, avete dei piccoli aiutanti, io avevo la mia principessa Gaia, allora fatevi aiutare.  Loro si divertiranno a pasticciare con gli ingredienti e magari usate una parte dell’impasto o tutto per far fare loro dei muffin invece che la ciambella. Vi assicuro si divertiranno e poi li divoreranno. Gaia mi chiede questa ciambella ogni quindici giorni, posso dirle di no? Buon divertimento.

ciambella

Muffin more e mele

Estate, vacanza, relax e campagna. Un mix perfetto per essere creativi. Con la piccola Gaia siamo andati a raccogliere le more. Ne abbiamo trovate tante e allora abbiamo pensato a come usarle. Durante una chiacchierata con il mio amico Christian, bravissimo nel realizzare i dolci, avevamo come sempre parlato di cucina e lui mi aveva detto che stava realizzando una torta scrigno ripiena di more e mele. Allora mi sono ricordato di questo mix che mi aveva molto colpito e ho deciso di usarlo per realizzare questi muffin more e mele. Un dolce facile da realizzare, ma davvero golosissimo. Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questi dolcetti con me? Indossiamo il grembiule e iniziamo. Forza, fidatevi non ne resterà nemmeno uno, li divorerete come abbiamo fatto noi.

muffin

Ingredienti:

  • 200gr di farina ai cereali
  • 250gr di farina di farro
  • 200gr di zucchero
  • 3 uova
  • 160gr di olio di mais
  • 160mL di latte di soia
  • 300gr di more fresche
  • 1 mela Golden
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone (scorza)

IMG_9068Procedimento:

Lavate le more. Sbucciate una mela Golden, privatela dei semi e tagliatela a tocchetti. Pesate le farine, lo zucchero, l’olio e il latte di soia. Mettete i liquidi sul fondo del boccale di un robot da cucina. Unite le uova, la scorza grattugiata di un limone. Aggiungete le farine, lo zucchero, il lievito e la vanillina. Amalgamate il tutto a velocità media, fino a ottenere un impasto morbido ma non troppo liquido. Unite le more e le mele, mescolate a mano in modo da incorporare la frutta nell’impasto. Oliate e infarinate uno stampo per muffin. Versate il composto all’interno di ogni alloggio. Sistemate sulla superficie del composto alcune more, come decorazione. Cuocere in forno statico 180°C per circa 20-25 min o fino a che, infilando uno stuzzicadenti, questo non ne esce asciutto. Lasciate raffreddare nello stampo per 5 min, quindi staccate i muffin e poneteli a raffreddare su un piatto. Servite a temperatura ambiente. Buon divertimento. L’impasto che viene fuori da queste dosi serve per realizzare 24 muffin, quindi una volta sfornati i primi, riempite nuovamente la teglia e infornate nuovamente. Oppure potete usare la restante parte dell’impasto per fare un mini plumcake o una mini ciambella. A voi la scelta.

muffin

Crumble alle mele e cacao

Dolce? Beh certo un dolce alla settimana esce sempre dalla mia cucina. Perché? Perché è bello farli, perché è buono mangiarli e perché un dolce ti regala un sorriso e ti tira su di morale. Oggi facciamo insieme un dolce diverso dal solito: facciamo un crumble, dolce tipicamente inglese e irlandese. Non avevo mai fatto un crumble, visto il risultato della prima volta, credo lo ripeterò più volte e con differenti varianti. Quella che vi propongo oggi è una variante con le mele e l’uvetta sultanina aromatizzate alla cannella e una sbriciolata di pasta al cacao per coprire. Allora? Ho attirato la vostra attenzione? Iniziamo insieme a preparare questo dolce.

image3(2)

Ingredienti:

  • 3 mele Golden
  • 50gr di uva sultanina
  • 70gr di zucchero
  • 20gr di burro
  • 1 limone (succo)
  • 1 cucchiaino di cannella

per la pasta:

  • 180gr di farina integrale
  • 120gr di zucchero
  • 120gr di burro
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

image1(2)

Procedimento:

Prendete le mele, sbucciatele, privatele dei torsoli e tagliateli a tocchetti. Mettete le mele in una padella con il burro, lo zucchero (20gr), l’uvetta, la cannella e il succo di limone. Lasciate cuocere per circa 10 min. Prepariamo ora l’impasto per la parte ‘sbriciolosa’. Pesate la farina e lo zucchero. Aggiungete il burro, precedentemente lasciato a temperatura ambiente, tagliato a dadini, e i cacao. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Prendete una pirofila da forno di circa 24-26cm. Imburratela e sistemate sul fondo le mele. Con le mani sbriciolate la pasta sulla superficie delle mele, fino a ricoprirle tutte. Cuocere in forno statico a 180°C per circa 30-40 min. Sfornate il crumble. Avete due possibilità di servire il crumble. Ben caldo oppure a temperatura ambiente. La scelta è vostra. In entrambi i casi potete accompagnare il crumble con un del gelato alla vaniglia. Buon divertimento.

crumble