Crostata con le more e le pesche

Fine estate, la ripresa a lavoro è lenta e nel paniere avevo le more. Quando le vedi li, belle e dolci, non puoi far altro che pensare a un dolce e quale dolce migliore di una crostata? Chi mi segue sa oramai che la pastafrolla è la mia passione. Un bel pezzo di dolce fatto con la frolla non ha eguali, per me. Se poi penso all’associazione pastafrolla con le more, vado in brodo di giuggiole. Oggi però, voglio proporvi una frolla senza burro. La ricetta è di Christian, intollerante al lattosio, molto bravo con i dolci, caro amico e collaboratore oramai di questo blog. Per rendere la crostata più golosa, ho preparato una crema pasticciera e ho unito un mix di more e pesche. Allora, ho attivato le vostre papille gustative? Credetemi è davvero buona. Volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e iniziamo.

Ingredienti:

frolla:

  • 250gr di farina di farro
  • 100gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 100mL di olio di semi di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico sale

crema:

  • 600mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 80gr di farina
  • 4 tuorli

decorazione:

  • 200gr di more selvatiche
  • 2 pesche gialle

 

Procedimento:

Pesate lo zucchero, aggiungete l’uovo e la vanillina, e mescolate fino a ottenere una crema. Unite l’olio e continuate a mescolare. Aggiungete la farina, il lievito e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Ponete la pastafrolla in frigo per un’ora. Nell’attesa prepariamo la crema. Mescolate i tuorli con lo zucchero, unite la farina e poco per volta il latte. Ponete sul fuoco e mescolate. Fermatevi quando raggiungete la consistenza desiderata (vi consiglio di ottenere una crema più densa, per dare compattezza alla torta). Se avete un robot da cucina, mettete gli ingredienti della crema nel boccale e cuocete a velocità media per 8-10 minuti. Lasciate raffreddare.

Lavate le more e asciugatele su un canovaccio. Sbucciate le pesche, privatele del nocciolo. Metà fatela a fettine per la decorazione, le altre tagliatele a tocchetti. Prendete l’impasto della frolla, e fate la base della crostata. Stendete direttamente la pasta in una teglia con carta da forno creando un bordo di almeno 3 cm sulle pareti della teglia. Incorporate le more e le pesche nella crema e mescolate. Versate la crema con la frutta sulla base della crostata e decorate con le pesche e qualche mora. Cuocere in forno a 180°C per circa 20min. Servite la crostata a temperatura ambiente. Buon divertimento.

more

Crostata al cacao con crema di mandorle

Un bel pezzo di dolce fatto con la frolla, di qualunque natura essa sia, non ha eguali, per me. Quelli che mi seguono sanno che la pastafrolla è la mia passione. Oggi però, voglio proporvi una frolla differente, con il cacao ma senza burro ne lievito. La crostata è dedicata al mio amico Christian, oggi è il suo compleanno, tanti auguri. Essendo lui, come molti, intollerante al lattosio, la torta conterrà grassi vegetali e niente latte o derivati. Per renderla golosa ho realizzato una crema pasticcera con il latte di mandorle. La decorazione, mirtilli freschi e lamelle di mandorle tostate. Allora, ho attivato le vostre papille gustative? Credetemi se vi dico che è davvero divina. Volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

Ingredienti:

per la frolla:

  • 300gr di farina di farro
  • 150gr di zucchero
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 150gr di margarina
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico sale

per la crema:

per la decorazione:

  • 70gr di mirtilli
  • 30gr di mandorle a lamelle

 

Procedimento:

Pesate lo zucchero, aggiungete l’uovo intero e il tuorlo, la vanillina, e mescolate fino a ottenere una crema. Unite la margarina e continuate a mescolare. Aggiungete la farina di farro, il cacao amaro e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Lasciate riposare la pastafrolla in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema. Mescolate i tuorli con lo zucchero, unite l’amido di mais e poco per volta il latte di mandorle. Ponete sul fuoco e mescolate. Fermatevi quando raggiungete la consistenza desiderata. Se avete un robot da cucina, mettete gli ingredienti della crema nel boccale e cuocete a velocità media per 10-15 minuti. Lasciate raffreddare.

Prendete l’impasto della frolla e create la base della crostata. Stendete direttamente la pasta in una teglia con carta da forno creando un bordo di almeno 2 cm sulle pareti della teglia. Ricoprite la base della crostata con carta alluminio, ponete dei fagioli per evitare che cresca troppo e cuocere in forno a 180°C per 20min. Eliminate i fagioli e la carta alluminio. Lasciate raffreddare la base della crostata. Lavate i mirtilli e lasciateli scolare bene. Prendete le lamelle di mandorle e tostatele in padella a fuoco medio. Siamo pronti per decorare la nostra crostata. Prendete la base di frolla, sistematela su un piatto. Versate la crema tiepida. Lasciate che si rapprenda per qualche minuto, quindi decorate con i mirtilli e le mandorle tostate. La crostata di crema di mandorle e mirtilli è pronta per essere mangiata. Buon divertimento.

crostata

Sfogliatelle con crema e fichi d’india

Voglia di dolce? Io in ogni momento della giornata. Non credo sia una novità per quelli che frequentano questo blog. Quelli che mi seguono sanno che a un dolce non rinuncio mai. Perché farlo oggi? Mio suocero, sempre lui, ormai è uno di casa su questo blog, ha portato dei fichi d’india. Buoni, deliziosi, uno tira l’altro, ma senza esagerare. Mentre li mangiavo, mi sono detto: ma con questo frutto nulla posso inventare? Beh molto in verità ma io ho scelto una ricetta semplice e veloce ma dal risultato assicurato. Realizziamo delle sfogliatelle con crema e fichi d’india. Che ve ne pare? Vi gusta l’abbinamento? I miei commensali hanno gradito molto. Allora? Realizzatele con me, forza.

img_9210

Ingredienti:

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina o di fecola di patate
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

 

img_9209Procedimento:

Prendete il rotolo di pasta sfoglia, io ho preso quello rettangolare. Stendete la pasta su un tavolo di lavoro. Aiutandovi con un coppapasta, create dei dischi di sfoglia del diametro di 10-12 cm. Usate tutta la sfoglia. Cuocere in forno a 180°C per 10-15 min.

Nell’attesa, prepariamo la crema. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema. Incorporare la farina e infine aggiungere il latte. Cuocere a fuoco medio, mescolando per evitare la formazione di grumi. A fine cottura, aggiungete la vanillina e continuare a mescolare. Far raffreddare la crema prima di usarla. Se avete un robot da cucina, mettete tutti gli ingredienti nel boccale e cuocete a velocità media per 10 min. Sfornate i dischi di sfoglia e lasciate che vadano a temperatura ambiente. Nel forno si saranno gonfiati come fossero delle montagnette. Una volta freddi, tagliateli a metà con un coltello. Prendete i fichi d’india, privateli della scorza, attenti alle spine (oppure lasciatelo fare a chi è esperto). Tagliateli a fette di 2-3mm.

Siamo pronti per assemblare il nostro dolcetto. Prendete una base di sfoglia, metteteci su un bel cucchiaio di crema, ponete su di essa una fetta di fico d’india. Ripetete l’operazione un’altra volta, io ho realizzato due strati di crema e tre di sfoglia. Terminate decorando con un po’ di crema e una fettina di fico d’india in cima al dolce. Cospargete con lo zucchero a velo. Buon divertimento.

crema

Polpette dolci di cuscus con crema alla cannella

Oggi vi propongo un dessert davvero alternativo: polpette di cuscus con cuore di mirtillo, fritte e servite su crema alla cannella. Non pensavo nemmeno io che il risultato sarebbe stato così sorprendente. Che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo dolce con me?

image3

Ingredienti per 8 persone:

  • 200gr di cuscus
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • cannella q.b.
  • 100gr mirtilli freschi
  • 2 cucchiaio di olio EVO
  • olio di semi di mais q.b.

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina o di fecola di patate
  • 4 tuorli
  • cannella q.b.

image2Procedimento:

Iniziamo preparando il cuscus. Portate a ebollizione 200mL di acqua. Ponete il cuscus in una terrina e aggiungete due cucchiai di olio EVO. Mescolate con una forchetta. Versate l’acqua sul cuscus, mescolate e coprite la terrina con carta argentata. Lasciate riposare per 5-10min. Nell’attesa prepariamo la crema. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema, incorporate la farina e infine aggiungete il latte. Cuocere a fuoco medio, mescolando per evitare la formazione di grumi. A fine cottura aggiungete la cannella e continuare a mescolare. Fate raffreddare la crema prima di usarla. Lavate i mirtilli. Trascorso il tempo sgranate il cuscus con una forchetta. Aggiungete lo zucchero, la cannella e le uova. Mescolate il tutto fino a ottenere un impasto morbido, ma non liquido. Prendete un cucchiaio d‘impasto, tenetelo sul palmo della mano, ponete al centro un mirtillo e richiudetelo a formare una polpetta. Ripetete l’operazione con il restante impasto. Prendete una padella, e riscaldate l’olio di semi di mais. Friggete le polpette di cuscus, dorandole da tutti i lati. Eliminate l’olio residuo lasciando raffreddare su panno carta. Siamo pronti per servire il nostro dessert. Prendete dei bicchieri da gelato, o delle coppette. Sistemate sul fondo la crema alla cannella. Poggiate due polpette sulla crema e decorate con mirtilli e menta. Buon divertimento.

image1

 

Crostatine alla crema con mirtilli e fragole

La pasta frolla, la mia più grande passione. Non è la prima volta che ve lo scrivo, ma è la verità, la frolla mi fa letteralmente impazzire. Oggi ne avevo proprio desiderio, allora mi sono messo il grembiule e ho realizzato delle crostatine di frolla con farina al farro, crema e frutta fresca. Per la precisione avevo voglia di mirtilli e di fragole. Allora, volete realizzarla con me? Indossate anche voi il grembiule.

image

Ingredienti:

  • 400gr di farina di farro
  • 150gr di zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 180gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale q.b.

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

per guarnire:

  • mirtilli freschi q.b.
  • fragole fresche q.b.

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per almeno 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticcera. In un pentolino, riscaldate il latte. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Unite, a fuoco spento, la vanillina e mescolate. Prendete gli stampini per crostatine, o in alternativa potete realizzare una crostata grande. Imburrate gli stampi, e disponete una parte dell’impasto, creando un bel bordo. Ripetete l’operazione per tutti gli stampi. Sistemate sul fondo della pasta della carta argentata, lasciando libero il bordo, e adagiatevi sopra dei fagioli (durante la cottura eviteremo che la pastafrolla cresca troppo e lasceremo che lo faccia solo il bordo). Cuocere in forno ventilato a 180°C per circa 20 minuti o fino a doratura desiderata. Lasciate che le basi di frolla delle crostatine si freddino, eliminate i fagioli e la carta argentata. Sistemate la crema sulla pastafrolla e decorate con i mirtilli e le fragole. Buon divertimento.

image

 

Fiorellini di frolla con crema

Oggi, mia figlia, mi ha chiesto se facevamo qualcosa insieme in cucina. Le ho chiesto: dolce o salato? Lei: papà, facciamo dei dolcetti? Potevo dirle di no? Allora ci siamo inventati questi fiorellini di frolla al cacao con la crema alla bacca di vaniglia. Io ho impastato lei ha realizzato le basi negli stampini. Lavoro di squadra insomma. Che ne dite? Volete realizzarli con noi? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base:

  • 200gr di farina
  • 75gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 90gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 10gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 250mL di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50gr di zucchero
  • 25gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Aiutatevi aggiungendo un po’ di latte, se l’impasto non fosse molto compatto. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticciera. In un pentolino, riscaldate il latte. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, tagliandola nel verso della lunghezza e prelevandoli. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Prendete 8 pirottini in silicone e distribuite l’impasto con le mani in modo che aderisca ai bordi. Mettete un paio di cucchiaini di crema al centro e decorate con un cerchio di pastafrolla. Cuocere per 20-25min a 180°C in forno ventilato. Lasciate raffreddare i fiorellini di frolla e serviteli tiepidi o freddi. Buon divertimento.

image

 

 

Crostata al cacao con crema e fragole

Oggi mi sono svegliato con due desideri: la pastafrolla e la bacca di vaniglia. Allora mi sono messo subito all’opera. Per il primo desiderio ho usato la mia ricetta della pastafrolla rivisitandola con l’aggiunta di due cucchiai di cacao amaro. Per il secondo desiderio ho usato la bacca di vaniglia per una profumatissima crema pasticciera. Il tutto unito insieme in una crostata decorata alle fragole. Allora, volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base:

  • 300gr di farina
  • 110gr di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 130gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 15gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

per guarnire:

  • 300gr di fragole

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Aiutatevi aggiungendo un po’ di latte, se l’impasto non fosse molto compatto. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticciera. In un pentolino, riscaldate il latte. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, tagliandola nel verso della lunghezza e prelevandoli. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Prendete l’impasto e fate la base della crostata usando una tortiera da 26-28cm di diametro. Stendete direttamente la pasta in una tortiera unta il burro creando un bordo sulle pareti della teglia. Sistemate sul fondo della pasta della carta argentata, lasciando libero il bordo, e adagiatevi sopra dei fagioli (durante la cottura eviteremo che la pastafrolla cresca troppo e lasceremo che lo faccia solo il bordo). Cuocere la base per 20-25min a 180°C in forno ventilato. Lasciate che la base di frolla si raffreddi, eliminate i fagioli e la carta argentata. Lavate le fragole, scegliete quelle della stessa dimensione. Privatele della parte prossima al peduncolo. Dividetele a metà. Una volta che la frolla si è intiepidita, toglietela dalla tortiera e ponetela su un vassoio. Siamo pronti per decorare la crostata. Sistemate la crema sulla pastafrolla a cioccolato. Sistemate, come più vi piace, le fragole sulla crema. Siamo pronti per servirla. Buon divertimento.

image

Crepes con crema alla vaniglia e frutta secca

Oggi voglio preparare un dessert delicato, ricco e gustoso. Le crepes con crema alla vaniglia e frutta secca. Volete prepararle con me e stupire i vostri amici? Allora diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base crepes 6-8 crepes:

  • 250mL di latte
  • 100gr di farina
  • 20gr di burro
  • 2 uova intere
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

per il ripieno:

  • frutta secca mista
    (mandorle, anacardi, uva sultanina, nocciole)
  • cacao amaro q.b.
  • zucchero a velo q.b.

imageProcedimento:

Mettete tutti gli ingredienti per la base delle crepes in una ciotola o una coppa bella alta e con l’aiuto di un frustino elettrico amalgamare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30min. Prendete una padella antiaderente per crepes, con il bordo molto basso, riscaldarla a fuoco vivo e ungerla con un po’ di olio. Versate un mestolo di composto sulla padella e distribuirlo uniformemente su tutta la superfice. Appena il bordino della crepes comincia a staccarsi dalla padella, girare la crepes e lasciarla cuocere dall’altro lato. Ripetere l’operazione fino a che non finisce l’impasto. imagePassiamo a preparare la nostra crema. In un pentolino, riscaldate il latte e aggiungete i semini di vaniglia contenuti nella bacca. A parte, unite i tuorli con lo zucchero e amalgamateli fino a ottenere una crema. Unire la farina e continuare a mescolare. Aggiungete il latte caldo e mescolate. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando per evitare che si formino grumi. Lasciate raffreddare la crema. Siamo ponti per farcire e decorare le nostre crepes. Prendete la base crepes, prendete un cucchiaio abbondante di crema alla vaniglia e stendetela su tutta la superficie. Aggiungete la frutta secca e richiudete la crepes in quattro, a fazzoletto. Sistematela su un piatto, cospargete la superficie con il cacao amaro e zucchero a velo. Decorate con la crema e la frutta secca. Buon divertimento.

image