Torta di sfoglia con crema al cioccolato e fragole

Oggi voglio proporvi una ricetta svuota dispensa. So che Pasqua è passata da un po’ ma io ho ancora uova di cioccolato fondente che non accennano a terminare. Allora mi sono detto: troviamo un modo per consumare il cioccolato e creiamo un dolce. Le fragole sono di stagione e la pasta sfoglia si presta bene sia per salato sia per dolci. Allora ecco la mia proposta per un dessert rapido e goloso: Sfoglia con crema pasticcera al cioccolato fondente con fragole e mirtilli. Che ne pensate? Vi gusta l’idea? Allora mettiamoci ai fornelli e iniziamo.

 

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia tonda
  • 100-150gr di fragole
  • mirtilli q.b.
  • menta fresca per decorare

per la crema:

  • 600mL di latte di soia
  • 4 tuorli
  • 100gr di zucchero
  • 80gr di amido di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 100gr di cioccolato fondente

 

Procedimento:

Iniziamo preparando la crema. Mescolate i tuorli con lo zucchero, quindi unite l’amido e poco per volta il latte di soia. Ponete sul fuoco e mescolate finchè non si addensi. Fermatevi quando raggiungete la consistenza desiderata. Se avete un robot da cucina, mettete gli ingredienti della crema nel boccale e cuocete a velocità media per 8-10 minuti. Terminata la cottura, aggiungete il cioccolato fondente spezzettato e mescolate fino a che non è completamente sciolto. Lasciate raffreddare prima di procedere.

Prendete le fragole e i mirtilli e lavate in abbondante acqua. Tagliate le fragole in 4  mentre lasciate i mirtilli interi. Siamo pronti per assemblare la torta. Allora srotolate la pasta sfoglia e ponetela, con la sua carta da forno, in una teglia del diametro di 26 cm. Quindi versate al centro la crema tiepida e sistematela in maniera che sia omogenea. Decorate con le fragole e con i mirtilli. Cuocere in forno, a 200°C, per circa 20-25 min. Lasciate raffreddare la torta fino a temperatura ambiente prima di servirla. Decorate con foglie di menta fresca. Buon divertimento.

fragole 

Frollini con cioccolato fondente e pere

Cioccolato fondente da riciclare dopo le trascorse festività pasquali? Se la risposta è si questa è la ricetta che fa per voi. Tutti quelli che mi seguono sanno bene che la pastafrolla è la mia passione. Oggi però userò la frolla per fare dei biscotti ripieni, di cioccolato e pere, davvero buonissimi. La pastafrolla che useremo è senza burro né latte, ma con l’olio di semi, adatta agli intolleranti al lattosio. La ricetta è di un mio caro amico, Christian, intollerante al lattosio e responsabile su questo mio blog della sezione “Le Ricette di Chri”. Oramai chi mi segue conosce bene anche lui. Allora, ho attivato le vostre papille gustative? Volete realizzare con me questi frollini ripieni? Non ve ne pentirete. Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

 

Ingredienti:

per la frolla:

  • 250gr di farina
  • 100gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 100mL di olio di semi di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiaino di lievito
  • un pizzico sale

per ripieno e decorazione:

 

Procedimento:

Pesate lo zucchero, aggiungete l’uovo e la vanillina, e mescolate fino a ottenere una crema. Unite l’olio e continuate a mescolare. Aggiungete la farina, il lievito e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Lasciate riposare la pastafrolla in frigo per un’ora. Pulite le pere e tagliatele a tocchetti. Tritate grossolanamente il cioccolato fondente. Prendete l’impasto della frolla, stendete la pasta su carta da forno aiutandovi con un mattarello. Fate una sfoglia di circa 2-3 mm.

Con l’aiuto di un coppapasta, o di un semplice bicchiere, create dei dischi di pasta frolla. Adagiate sulla metà dei dischi 4-6 cubetti di pera e qualche pezzetto di cioccolato. Prendete un disco vuoto e adagiatelo sul disco farcito. Fate una leggera pressione sui bordi. Ripetete l’operazione per tutti i dischi restanti. Una volta terminata l’operazione, cospargete i frollini con le scaglie di cioccolato. Adagiate su di una teglia rivestita di carta oleata e cuocere in forno a 180°C per 15-20min. Sfornate e lasciate raffreddare. Servite  tiepidi o a temperatura ambiente. Buon divertimento.

Pere

Plumcake al caffè e cioccolato fondente

Il weekend è cucinare, il weekend è liberare a fantasia in cucina. Nel weekend sono più libero e posso dare sfogo alla mia creatività. Oggi vi propongo un plumcake davvero invitante. La ricetta l’avevo vista sulla rivista mensile della COOP che leggo sempre: FiorFiore in Cucina. Così ho apportato qualche piccola modifica e l’ho realizzata. Credetemi è irresistibile. Ottimo per la prima colazione, una carica unica. Il mix tra caffè e cioccolato fondente è davvero unico. Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo dolce con me? Indossiamo il grembiule e iniziamo.

 

Ingredienti:

  • 200gr di farina integrale
  • 200gr di farina 00
  • 150gr di caffè ristretto
  • 1 cucchiaio di caffè in polvere
  • 150gr di zucchero di canna integrale
  • 3 uova
  • 125gr di burro
  • 150gr di gocce di cioccolato
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento:

Preparate il caffè ristretto. Io ho usato una moka grande ma credo che con un paio di moka da due tazze siete a cavallo. Lasciate raffreddare il caffè e intanto iniziamo la preparazione. Prendete le uova e mixatele per 2-3 min. Potete farlo con uno sbattitore elettrico o se avete un robot da cucina, usate quello. Unitelo zucchero di canna integrale e continuata a mixare per 2 min. Credetemi lo zucchero di canna integrale e davvero unico, profumatissimo. Non spaventatevi, lo zucchero di canna integrale colorerà di marrone tutto il vostro impasto. Unite il burro fuso continuate a miscelate per qualche minuto. Aggiungete il caffè ristretto tiepido e miscelate ancora. Pesate le farine. Unite il lievito, il caffè in polvere, la vanillina e il sale. Aggiungete il tutto nel mix e continuata a impastare.

Dovete ottenere un composto setoso di consistenza semi liquida. Prendete le gocce di cioccolato, tenetene da parte 20 grammi per la decorazione. Aggiungete le gocce all’impasto e mescolate. Prendete uno stampo a cassetta per plumcake e rivestitelo di carta da forno. Versate il composto all’interno dello stampo. Sistemate sulla superficie del composto la restante parte delle gocce di cioccolato come decorazione. Cuocere in forno statico 180°C per circa 40 min o fino a che, infilando uno stuzzicadenti, questo non ne esce asciutto. Lasciate raffreddare nello stampo per 10 min, quindi staccate il plumcake e lasciate raffreddare su una piatto. Servite a temperatura ambiente o leggermente tiepido. Buon divertimento.

caffè

Torta di patate, mandorle e cioccolato

Oggi voglio proporvi un dolce davvero interessante. Una scoperta anche per me. Un dolce a base di patate. Si, avete capito bene, la base del dolce sono le patate. Non c’è farina, non c’è lievito, solo patate, uova, zucchero e mandorle. Credetemi è stata una scoperta realizzarlo. Per renderlo più goloso ho aggiunto all’interno dell’impasto del cioccolato fondente. I commensali erano ignari della natura del dolce, ma quando l’hanno mangiato, sono rimasti estasiati e stupiti dal sapere di cosa fosse fatto. Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo dolce con me? Forza, indossiamo il grembiule e iniziamo.

patate

Ingredienti:

  • 800gr di patate
  • 150gr di zucchero
  • 120gr di mandorle
  • 40gr di burro
  • 100gr di cioccolato fondente
  • 4 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • pangrattato q.b.

 

Procedimento:

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Lessatele in acqua calda per circa 15-20 min. Quando le patate saranno morbide, scolatele e schiacciatele con un passaverdure o uno schiacciapatate. Pesate le mandorle e lo zucchero e frullatele ad alta velocità per ottenere una farina sottile. Sciogliete il burro. Unite le patate alla farina di mandorle e zucchero. Aggiungete il burro fuso, un pizzico di sale e la vanillina. Mescolate il tutto a mano o con uno sbattitore a fruste elettriche. Incorporate un uovo alla volta fino a ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato. Prendete il cioccolato e con un coltello tagliatelo a scaglie disomogenee. Unite il cioccolato al composto e mescolate ancora.

Prendete uno stampo con cerniera da 24 cm, imburratelo e cospargetelo di pangrattato sulla base e sui bordi. Versate il composto nello stampo. Cuocete in forno a 180°C per circa 50-60 min. La torta deve risultare asciutta e ben dorata. Lasciate che la torta si raffreddi completamente. Eliminate lo stampo e decorate con scaglie di cioccolato e mandorle. Servite a temperatura ambiente. Buon divertimento.

Crostata con ganache al cioccolato e frutti rossi

Pastafrolla che passione. Qualche settimana fa siamo stati a pranzo da amici, una rimpatriata con tante risate. Volevo portare il dolce così ho pensato di fare una crostata. Come base della frolla, ho usato la ricetta di Christian, grande amico e co-founder della rubrica Finding Food – Il cibo intorno a noi. La sua frolla è veloce da realizzare, compatta e ottima da mangiare. Unendo il gusto di grandi e piccini, ho deciso di decorarla con una ganache al cioccolato fondente e un mix di frutti rossi. Allora, ho attivato le vostre papille gustative? Credetemi se vi dico che è davvero divina. Volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

 

 

Ingredienti:

per la frolla:

  • 300gr di farina 00
  • 100gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 100mL di olio di semi di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

per la ganache:

per la decorazione:

  • 70gr di mirtilli freschi
  • 70gr di lamponi freschi

 

Procedimento:

Pesate lo zucchero, aggiungete l’uovo e la vanillina e mescolate fino a ottenere una crema. Unite l’olio e continuate a mescolare. Infine aggiungete la farina e un pizzico di sale. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e compatto. Lasciate riposare la pastafrolla in frigo per un’ora. Nell’attesa prepariamo la ganache al cioccolato fondente. Tritate finemente il cioccolato. In un pentolino riscaldate la panna facendole raggiungere un leggero bollore, quindi togliere il pentolino dal fuoco. Aggiungete il cioccolato tritato e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, a bassissima velocità, amalgamate il cioccolato e la panna fino a ottenere un composto liscio. Lasciare raffreddare.

Prendete l’impasto della frolla, e fate la base della crostata. Stendete direttamente la pasta in una teglia con carta da forno creando un bordo di almeno 2 cm sulle pareti della teglia. Ricoprite la base della crostata con carta alluminio e cuocere in forno a 180°C per 20min. Lasciate raffreddare la base della nostra crostata, quindi sistemate la base della torta su un vassoio o un piatto. Versate la ganache ancora calda sulla base e lasciate che si raffreddi. Ci vorranno dalle 2 alle 6 ore perché la ganache raggiunga la consistenza ideale. Se la preparate di sera, potete lasciare la torta a raffreddare tutta la notte a temperatura ambiente. Se avete fretta, trascorse due ore, ponete la torta in frigo per un’altra ora e decoratela. Lavate i mirtilli e i lamponi, asciugateli con un panno carta, e infine decorate a vostro gusto la crostata. Buon divertimento.

ganache

 

Muffin con cioccolato fondente e mirtilli

Il weekend è fatto per cucinare, o almeno lo è per me. Nel weekend sono più libero e posso dare sfogo alla mia creatività e fantasia. Così oggi vi propongo i muffin fatti lo scorso weekend, buoni per la colazione o per ogni momento della giornata. Durante una chiacchierata con il mio amico Christian, bravissimo nel realizzare i dolci, avevamo come sempre parlato di cucina e lui mi aveva detto di provare la sua ricetta del plumcake. Potevo mai deludere un amico come lui? Ovviamente no. Così mi sono messo e ho realizzato l’impasto da lui consigliato, creando però dei muffin. Per renderli golosissimi, ho aggiunto il cioccolato fondente e i mirtilli, un mix perfetto a mio avviso. Allora che ne dite? Vi va di provare a realizzare questi dolcetti con me? Indossiamo il grembiule e iniziamo.

 

Ingredienti:

  • 280gr di farina
  • 150gr di zucchero
  • 2 uova
  • 100gr di olio di mais
  • 120mL di latte
  • 125gr di mirtilli freschi
  • 150gr di cioccolato fondente
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale, un pizzico

 

Procedimento:

Lavate i mirtilli, asciugateli e poneteli in frigo. Pesate il cioccolato, tagliatelo, con un coltello, a pezzi disomogenei, e ponete anche questo in frigo. Siamo pronti per iniziare con la base dei nostri muffin. Prendete le uova, unite lo zucchero e mixate per 2-3 min. Così ingloberete aria che aiuterà la lievitazione. Potete farlo con uno sbattitore elettrico o se avete un robot da cucina usate quello. Incorporate l’olio e il latte e continuate a miscelare per qualche minuto. Misurate la farina, unite il lievito, la vanillina e il sale. Versate il tutto nel mix e continuate ad impastare. Dovete ottenere un composto setoso di consistenza semi liquida. Prendete dal frigo i mirtilli e il cioccolato. Aggiungete ad entrambi un cucchiaio di farina e mescolate.

Questo servirà per evitare che mirtilli e cioccolato scendano verso il basso negli stampi ma rimangano sospesi nell’impasto. Unite i mirtilli e cioccolato all’impasto, mescolate a mano in modo da incorporare con cura. Utilizzate una teglia per muffin, ponete all’interno dei pirottini di carta monouso, o in assenza, imburrate e infarinate gli stampi. Versate il composto all’interno di ogni alloggio. Sistemate sulla superficie del composto alcuni mirtilli, come decorazione. Cuocere in forno statico 180°C per circa 20 min o fino a che, infilando uno stuzzicadenti, questo non ne esce asciutto. Lasciate raffreddare nello stampo per 5 min, quindi staccate i muffin e poneteli a raffreddare su un piatto. Servite a temperatura ambiente o leggermente tiepidi. L’impasto che viene fuori da queste dosi serve per realizzare 16-18 muffin. Buon divertimento.

mirtilli

 

Cheesecake soffice al cioccolato

Voglia di dolce? Il sottoscritto sempre, non c’è un giorno che io non ne abbia voglia. Oggi voglia matta di cioccolato, voglia matta di cheesecake. Quella che vado a proporvi non è la solita cheesecake cotta o cruda con base di biscotto. Oggi vi propongo una cheesecake cotta che non ha base croccante, ma è una torta soffice e golosissima. Una torta facile da preparare, pochi semplici ingredienti, risultato assicurato. Per rendere la torta ancora più golosa l’ho decorata con un mix di frutti rossi di stagione. Che ne dite? Vi va di provare a realizzare questo con me? Indossiamo i grembiuli e mettiamoci all’opera.

 

 

Ingredienti:

  • 200 gr cioccolato fondente
  • 200 gr di formaggio spalmabile
  • 80 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 uova

per decorare:

  • zucchero a velo
  • ciliegie fresche
  • fragole fresche
  • mirtilli freschi

 

Procedimento 

Iniziamo la preparazione. Pesate il cioccolato fondente, tagliatelo a pezzetti con un coltello e scioglietelo a bagnomaria. Separate gli albumi dai tuorli. Montate gli albumi a neve ferma. Per farlo usate le fruste elettriche o un robot da cucina. A parte montate i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Unite alla crema di tuorli e zucchero il cioccolato fuso continuando a mescolare. Incorporate il formaggio spalmabile (decidete voi quale usare: Philadelphia, robiola, mascarpone, o un mix di questi). Io per questa ricetta ho usato Philadelphia. Continuate a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo. In ultimo unite gli albumi montati a neve e amalgamate con delicatezza per non smontarli.

Prendete uno stampo del diametro di 18 cm. Rivestitelo con carta da forno bagnata e strizzata. Versate il composto nello stampo. Cuocere, in forno statico a 170°C, per circa 15 min. Trascorso il tempo riduci la temperatura del forno a 150°C e continua la cottura per altri 20 min. Lasciate raffreddare per 20 min all’interno del forno spento. Quando la torta è completamente fredda, eliminate la carta da forno, ponetela su un piatto e lasciatela riposare in frigo. Prima di servirla cospargete con poco zucchero a velo e decorate con frutta fresca a scelta. Io ho usato fragole, ciliegie e mirtilli. Buon divertimento.

Cheesecake

Ciambellone con cioccolato e frutta secca

Oggi avevo voglia di un ciambellone al cioccolato, ottimo per la prima colazione, per la merenda, per un dopo pranzo, o un dopo cena. Insomma ottimo sempre. Immaginate la gioia di grandi e bambini di fronte ad un dolce al cioccolato. Mentre stavo per realizzare il ciambellone, mi chiama il mio amico Christian, che ormai è un habitué di questo blog. Durante la chiacchierata, mi tira fuori un consiglio, che non sapevo, su come rendere al meglio il cioccolato nella ciambella. Consiglio che troverete di seguito e del quale non posso che ringraziarlo. Inutile dire che non si finisce mai di imparare, e che il confronto è sempre una cosa positiva, in ogni campo. Che ne dite? Vi va di provare a realizzare il ciambellone con me? Indossiamo i grembiuli e mettiamoci all’opera.

ciambellone

Ingredienti:

  • 450gr di farina di farro
  • 230gr di zucchero
  • 150gr di cioccolato fondente
  • 50gr di cacao amaro
  • 100gr di mandorle
  • 80 gr di nocciole
  • 3 uova
  • 160mL di olio di semi di mais
  • 250mL di latte
  • 150gr di yogurt bianco
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

 

Procedimento:

Iniziamo con il tritare il cioccolato fondente. Io preferisco farlo con un coltello a mano perché così i pezzi sono disomogenei e nella torta si sentono di più. Una volta tritato, ponete il cioccolato in una coppa e riponetelo in frigo. A breve scoprirete il perché. In una coppa, pesate e setacciate la farina di farro. Pesate lo zucchero, il cacao amaro e unite il lievito. Mescolate il tutto. Tritate le mandorle e le nocciole e unitele al resto. Nel boccale di un robot da cucina, rompete le uova, unite l’olio di mais, il latte e lo yogurt. Amalgamate il tutto. Incorporate gli ingredienti secchi. Mescolate vigorosamente.

Una volta pronto il composto, prendete il cioccolato dal frigorifero, aggiungete due cucchiai di farina e mescolate. State, in questo modo, infarinando il cioccolato. Questa procedura servirà a evitare che il cioccolato, una volta unito al resto e in cottura, vada sul fondo della torta. Prendete uno stampo per ciambella (24cm di diametro) imburratelo e infarinatelo. Versate il composto nello stampo. Cuocere, in forno statico a 180°C, per circa 40-50 min. Lasciate raffreddare e servite a temperatura ambiente. Buon divertimento.