Ciambella paradiso con frutti rossi

Voglia di dolce? Il sottoscritto sempre, non c’è un giorno che io non ne abbia voglia. Oggi la ricetta che andrò a proporvi non è mia, ma di Christian. Lo sapete tutti che è un mio caro amico, ed essendo stato insignito del titolo di consulente per la “sezione dolci”, mi sembra il minimo che mi fornisca una ricetta ogni tanto, così io ci penso meno. Lui di solito realizza questa come una torta paradiso, leggera e spumosa. Io ho leggermente riadattato la ricetta, per farne una ciambella golosa. Come sempre accade ho aggiunto del mio alla ricetta, ma senza troppo stravolgere la versione originale. Il risultato? Ciambellone alla vaniglia, farcito con confettura di fragole e decorato con frutta fresca. Che ne dite? Vi va di provare a realizzare la ciambella con me? Indossiamo i grembiuli e mettiamoci all’opera.

Ingredienti:

  • 300 gr farina 00
  • 150 gr fecola di patate
  • 1 bustina di lievito
  • 4 uova
  • 300 gr zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 190 ml di olio di mais
  • 190 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale

per farcire:

 

Procedimento 

Iniziamo la preparazione. Pesate lo zucchero, unite le uova e amalgamate con le fruste elettriche. Tagliate una bacca di vaniglia e estraetene i semi. Aggiungeteli alle uova e zucchero. Unite l’olio di mais e continuate ad amalgamare. Aggiungete l’acqua e amalgamate nuovamente con il frustino elettrico. A questo punto aggiungiamo gli ingredienti secchi. Pesate la farina, la fecola, unite il lievito, un pizzico di sale e amalgamate bene. Incorporate, poco per volta, gli ingredienti secchi a quelli umidi e mescolate con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto omogeneo e setoso.

Prendete uno stampo per ciambella (24cm di diametro) imburratelo e infarinatelo. Versate il composto nello stampo. Cuocere, in forno statico a 180°C, per circa 30-35 min. Lasciate raffreddare. Tagliate la ciambella a metà e farcitela con la confettura di fragole. Decorate a vostro gusto con fragole e mirtilli freschi. Buon divertimento.

ciambella

Flan di mele con fragole e mandorle

Oggi avevo voglia di un dolce diverso. Allora mi sono detto perché non preparare dei flan leggeri e profumati al latte di mandorle e frutta fresca? L’idea è piaciuta e mi sono messo subito all’opera. Avevo comprato delle splendide fragole e delle mele Pink Lady meravigliosamente profumate. Così go deciso di usare entrambi i frutti per preparare questo dessert veloce e goloso. Il risultato dei tortini leggeri, profumati e golosi. Allora, che ne dite? Volete realizzarli con me? Indossiamo i grembiuli e iniziamo.

Flan

 

Ingredienti:

  • 400mL di latte di mandorle
  • 2 mele Pink Lady
  • 5-6 fragole mature
  • 50gr di amido di mais
  • 30gr di burro
  • 30gr di mandorle in polvere
  • 120gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • cannella q.b.

 

Procedimento:

Pelate una mela e pulite le fragole. Tagliate le mele e le fragole a tocchetti, ponetele in un pentolino, unite una tazzina di acqua e un cucchiaio di zucchero. Cuocete per 10min o fino a che la frutta non diventa morbida. Frullate grossolanamente o schiacciate con una forchetta. Tritate le mandorle fino a formare una farina. Fate bollire il latte di mandorle con la bacca di vaniglia. Sciogliete il burro, unite 60gr di zucchero e l’amido di mais. Mescolate bene e unite il latte di mandorle filtrato. Aggiungete la purea di frutta e la farina di mandorle. Mettete sul fuoco e cuocete la crema per 5-10min. Lasciate raffreddare per 5min e versate la crema negli stampi. Ponete in frigo per 2 ore.

Lavate la restante mela, senza privarla della buccia tagliatela a tocchetti. Sciogliete a fuoco dolce la restante parte di zucchero con un paio di cucchiai d’acqua. Quando inizia a caramellare unite le mele. Mescolate per alcuni minuti sul fuoco. Siamo pronti per servire i nostri flan. Prendete i flan dal frigo, eliminate gli stampi, adagiateli su un piatto. Cospargeteli con le mele caramellate e una spolverata di cannella. Buon divertimento.

Flan

Crostata con i frutti di bosco

Chi mi segue, sa che farei di tutto per un dolce con la frolla, è la mia base preferita. Oggi voglio proporvi questa crostata con i frutti di bosco. L’idea della farcitura non è mia, ma di Jacopo, foodblogger che seguo e che vi consiglio di seguire. Il suo sito è davvero interessante (eccovi il link: http://www.lefarfallenellostomaco.com/). Come sempre ci sono le dovute variazioni sul tema, ma se non avessi visto la sua splendida torta, non avrei realizzato questa. In più, avevo raccolto delle belle more in campagna e quale modo migliore se non utilizzarle per un dolce goloso? Allora? Vi va di realizzarla con me? Indossate il grembiule e mettiamo le mani in pasta.

frutti di bosco

Ingredienti:

  • 300gr di farina di farro
  • 110gr di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 135gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • sale q.b.

per la farcitura:

  • 250mL di panna fresca
  • 200gr di more fresche
  • 70gr di mirtilli freschi
  • 70gr di lamponi freschi
  • 50gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 uovo

image2(1)Procedimento:

In una coppa, pesate la farina, lo zucchero, aggiungete il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Se necessario, aiutatevi aggiungendo un po’ di latte. Lasciate riposare la pasta in frigo per almeno 30min. Prendete uno stampo per crostata del diametro di 26cm. Imburrate lo stampo e disponete l’impasto creando un bel bordo. Stendete in maniera uniforme con le mani. Prepariamo la farcitura della nostra crostata. Lavate e asciugate le more, i mirtilli e i lamponi. Fate una crema con lo zucchero e l’uovo, unite i semi della bacca di vaniglia e infine aggiungete la panna. Mescolate ottenendo un composto omogeneo. Unite i frutti di bosco e mescolate delicatamente per non romperli. Versate il composto sulla base della crostata, creando uno strato uniforme. Cuocere in forno a 180°C per circa 20-25min o fino a doratura desiderata. Lasciate che la crostata si freddi. Servitela a temperatura ambiente. Buon divertimento.

frutti di bosco

Fiorellini di frolla con crema

Oggi, mia figlia, mi ha chiesto se facevamo qualcosa insieme in cucina. Le ho chiesto: dolce o salato? Lei: papà, facciamo dei dolcetti? Potevo dirle di no? Allora ci siamo inventati questi fiorellini di frolla al cacao con la crema alla bacca di vaniglia. Io ho impastato lei ha realizzato le basi negli stampini. Lavoro di squadra insomma. Che ne dite? Volete realizzarli con noi? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base:

  • 200gr di farina
  • 75gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 90gr di burro
  • ½ bustina di lievito
  • 10gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 250mL di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50gr di zucchero
  • 25gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Aiutatevi aggiungendo un po’ di latte, se l’impasto non fosse molto compatto. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticciera. In un pentolino, riscaldate il latte. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, tagliandola nel verso della lunghezza e prelevandoli. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Prendete 8 pirottini in silicone e distribuite l’impasto con le mani in modo che aderisca ai bordi. Mettete un paio di cucchiaini di crema al centro e decorate con un cerchio di pastafrolla. Cuocere per 20-25min a 180°C in forno ventilato. Lasciate raffreddare i fiorellini di frolla e serviteli tiepidi o freddi. Buon divertimento.

image

 

 

Crostata al cacao con crema e fragole

Oggi mi sono svegliato con due desideri: la pastafrolla e la bacca di vaniglia. Allora mi sono messo subito all’opera. Per il primo desiderio ho usato la mia ricetta della pastafrolla rivisitandola con l’aggiunta di due cucchiai di cacao amaro. Per il secondo desiderio ho usato la bacca di vaniglia per una profumatissima crema pasticciera. Il tutto unito insieme in una crostata decorata alle fragole. Allora, volete realizzarla con me? Mettetevi il grembiule e diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base:

  • 300gr di farina
  • 110gr di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 130gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 15gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

per guarnire:

  • 300gr di fragole

imageProcedimento:

In una coppa, pesate la farina e lo zucchero, aggiungete il lievito, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo. Unire il burro, tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto compatto. Aiutatevi aggiungendo un po’ di latte, se l’impasto non fosse molto compatto. Lasciate riposare la pasta in frigo per 30min. Nell’attesa prepariamo la crema pasticciera. In un pentolino, riscaldate il latte. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia, tagliandola nel verso della lunghezza e prelevandoli. Unite lo zucchero e i tuorli d’uovo amalgamati insieme. Aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescolando di continuo. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando. Prendete l’impasto e fate la base della crostata usando una tortiera da 26-28cm di diametro. Stendete direttamente la pasta in una tortiera unta il burro creando un bordo sulle pareti della teglia. Sistemate sul fondo della pasta della carta argentata, lasciando libero il bordo, e adagiatevi sopra dei fagioli (durante la cottura eviteremo che la pastafrolla cresca troppo e lasceremo che lo faccia solo il bordo). Cuocere la base per 20-25min a 180°C in forno ventilato. Lasciate che la base di frolla si raffreddi, eliminate i fagioli e la carta argentata. Lavate le fragole, scegliete quelle della stessa dimensione. Privatele della parte prossima al peduncolo. Dividetele a metà. Una volta che la frolla si è intiepidita, toglietela dalla tortiera e ponetela su un vassoio. Siamo pronti per decorare la crostata. Sistemate la crema sulla pastafrolla a cioccolato. Sistemate, come più vi piace, le fragole sulla crema. Siamo pronti per servirla. Buon divertimento.

image

Crepes con crema alla vaniglia e frutta secca

Oggi voglio preparare un dessert delicato, ricco e gustoso. Le crepes con crema alla vaniglia e frutta secca. Volete prepararle con me e stupire i vostri amici? Allora diamoci da fare.

image

Ingredienti:

per la base crepes 6-8 crepes:

  • 250mL di latte
  • 100gr di farina
  • 20gr di burro
  • 2 uova intere
  • 1 pizzico di sale

per la crema:

  • 500mL di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di farina
  • 1 bacca di vaniglia

per il ripieno:

  • frutta secca mista
    (mandorle, anacardi, uva sultanina, nocciole)
  • cacao amaro q.b.
  • zucchero a velo q.b.

imageProcedimento:

Mettete tutti gli ingredienti per la base delle crepes in una ciotola o una coppa bella alta e con l’aiuto di un frustino elettrico amalgamare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30min. Prendete una padella antiaderente per crepes, con il bordo molto basso, riscaldarla a fuoco vivo e ungerla con un po’ di olio. Versate un mestolo di composto sulla padella e distribuirlo uniformemente su tutta la superfice. Appena il bordino della crepes comincia a staccarsi dalla padella, girare la crepes e lasciarla cuocere dall’altro lato. Ripetere l’operazione fino a che non finisce l’impasto. imagePassiamo a preparare la nostra crema. In un pentolino, riscaldate il latte e aggiungete i semini di vaniglia contenuti nella bacca. A parte, unite i tuorli con lo zucchero e amalgamateli fino a ottenere una crema. Unire la farina e continuare a mescolare. Aggiungete il latte caldo e mescolate. Terminate la cottura a fuoco medio, mescolando per evitare che si formino grumi. Lasciate raffreddare la crema. Siamo ponti per farcire e decorare le nostre crepes. Prendete la base crepes, prendete un cucchiaio abbondante di crema alla vaniglia e stendetela su tutta la superficie. Aggiungete la frutta secca e richiudete la crepes in quattro, a fazzoletto. Sistematela su un piatto, cospargete la superficie con il cacao amaro e zucchero a velo. Decorate con la crema e la frutta secca. Buon divertimento.

image

Pannacotta alla vaniglia su base croccante

Oggi prepariamo la pannacotta, dolce al cucchiaio semplice e gustoso. Per renderlo più sfizioso vi propongo una variante alla vaniglia su un letto croccante di corn flakes.

IMG_6432

Ingredienti:

  • 500mL di panna fresca da montare
  • 200mL di latte
  • 80gr di zucchero
  • 12gr di gelatina a fogli
  • 1 bacca di vaniglia
  • 100gr di corn flakes
  • 50gr di nocciole tritate
  • 3 cucchiai di miele

per decorare:

  • marmellata o gelatina di lamponi
  • lamponi freschi

Procedimento:

In una coppa con acqua fredda, ammollare i fogli di gelatina. In un pentolino versate la panna fresca e portatela quasi a bollore, unire il latte e i semi della bacca di vaniglia. Aggiungere lo zucchero e mescolare. Unire i fogli di gelatina e continuare a mescolare. Lasciare raffreddare per almeno un’oretta. Nell’attesa prepariamo la base della nostra pannacotta croccante. In una coppa tritare con le mani i corn flakes, aggiungere le nocciole tritate e il miele. Amalgamare il tutto. A questo punto possiamo fare mini porzioni oppure una pannacotta unica. Io le ho realizzate entrambe. Versare il croccante in mini stampini e in uno stampo per torta con cerniera. Compattare il croccante sul fondo degli stampi. Attendere che la pannacotta sia fredda e quasi compatta prima di versarla negli stampi, altrimenti se troppo calda o liquida ammollerebbe la base croccante. Lasciare compattare la pannacotta in frigo per almeno 3-4ore prima di servirla. Per renderla più golosa io l’ho decorata con una marmellata di lamponi e lamponi freschi. Voi potete usare qualsiasi cosa. Buon divertimento.

IMG_6419

Pan di spagna

Ingredienti:

  • 250gr di uova fresche (5-6 uova)
  • 175gr di zucchero semolato
  • 150gr di farina
  • 50gr di fecola di patate
  • 1 bacca di vanillina

Procedimento:

Oggi vi propongo una ricetta classica, il pan di spagna, la base classica per tutte le torte farcite di compleanno. Vi svelerò un segreto, il pan di spagna è una delle torte più insidiose e la cui riuscita non è sempre certa, ci vuole arte. Non vi è lievito nella ricetta originale e il segreto sta nelle uova, se le uova vengono montate bene e la farina incorporata piano senza smontare il composto, avrete un pan di spagna alto e soffice. Io non sono un amante del pan di spagna, ma mi sembrava doveroso che i miei lettori avessero una ricetta per questo tipo di torta e che io la sperimentassi prima. Per ricetta dobbiamo ringraziare la mia amica Valentina molto più brava di me con i dolci e anche lei blogger (http://lacuocaimperfetta.blogspot.it/). Prendere una bacca di vaniglia, tagliarla leggermente nel verso della lunghezza e prelevatene i semi. In un pentolino scaldare le uova intere con lo zucchero e i semi di vaniglia fino a raggiungere i 45°/46° (sentire col dito quando è tiepido oppure per i perfezionisti, comprate un termometro e misurate la temperatura precisa). Porre il composto in planetaria e montare fino a ottenere un composto spumoso e chiaro (montare almeno 15min). Aggiungere a mano e almeno in tre riprese le farine setacciate e con una spatola di gomma mescolare con movimento delicato dall’alto verso il basso. Versate immediatamente il composto nello stampo imburrato e infarinato del diametro di circa 24cm e cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 20-30min. Per sapere se il pan di spagna è cotto bene basta appoggiare la mano aperta sulla superficie facendo un pò di pressione, se resta il segno delle dita ha bisogno di cuocere ancora per 5min. Non aprire mai il forno prima che siano trascorsi almeno 20min dall’inizio della cottura. Una volta sfornato, lasciate raffreddare per 5-10min quindi toglietelo dallo stampo e lasciatelo raffreddare per ancora 10min. A questo punto siete pronti per farcirlo e decorarlo.