Oggi avevo voglia di qualcosa di leggero, visto le festività natalizie appena passate. Così, avevo esordito, comprando il cavolo e portandolo a casa. Avevo visto dal fruttivendolo un bellissimo cavolo giallo, era li, fresco e mi sussurrava: comprami Mauro, sono buono, portami con te. Alla fine l’ho accontentato e l’ho portato a casa. Dapprima pensavo di lessarlo e mangiarlo con un filo di olio EVO a crudo. Poi però, ho pensato che come base per uno sformato sarebbe stato ancor più buono. Così al cavolo giallo, ho unito un mix di frutta secca, besciamella e pepe verde in grani. Il risultato davvero gustoso. Che ve ne pare? Allora? Vi va di provare questo sformato con me? Indossiamo i grembiuli e si parte.

 

Ingredienti per due persone:

  • 1 cavolo giallo
  • 100gr di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, anacardi)
  • 125mL di besciamella
  • 60gr parmigiano reggiano
  • pangrattato q.b.
  • pepe verde q.b.
  • olio EVO q.b.

Procedimento:

Pulite il cavolo, privatelo delle foglie esterne e tagliatelo a pezzi piccoli. Lessatelo in abbondante acqua salata. Lasciatelo cuocere per 10min, deve diventare tenero ma non sfaldarsi. Scolatelo e ponetelo in una coppa. Prendete la besciamella, potete prepararla voi o usarne una comprata, vista l’esigua quantità. Prendete il mix di frutta secca e tritatelo grossolanamente con un coltello. Unite la frutta secca ai cavoli, aggiungete una manciata di grani di pepe verde, il parmigiano e la besciamella. Amalgamate il tutto, mescolando delicatamente. Prendete una pirofila da forno media o delle terrine monoporzione (io ho preferito queste che erano della mia nonnina). Mettete sul fondo delle terrine un filo di olio e un paio di cucchiai di pangrattato. Versate il composto nelle terrine e ricoprite con il pangrattato e qualche grano di pepe verde. Cuocere a 200°C in forno ventilato per 10-15min. Lasciate riposare per 10min prima di servire. Buon appetito.

Cavolo

Pin It on Pinterest

Share This