Oggi avevo voglia di risotto. A casa non lo amano, ma io lo adoro. Ogni tanto mi concedono di prepararlo. Così oggi, mi sono messo ai fornelli per prepararne uno delicato ma gustoso. Ho usato gli asparagi selvatici raccolti dal mio papà, che sono profumati e saporiti. Per rendere il risotto più goloso l’ho mantecato con del mascarpone e del parmigiano e infine ho aggiunto una manciata di semi tostati. Allora, che ne dite? Volete provarlo con me? Non ve ne pentirete. Forza, iniziamo a prepararlo.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 200gr di riso a scelta
  • 150gr di asparagi
  • ¼ di cipolla bianca
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di mascarpone
  • olio EVO q.b.
  • semi di girasole q.b.
  • semi di zucca q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • semi di papavero q.b.
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

In una pentola facciamo bollire circa 1-2 litri di acqua per fare un brodo leggero (cipolla, carota, zucchina) che ci servirà per il risotto. Oppure, se usate un robot da cucina, potete anche cuocere il risotto semplicemente con acqua calda e un pizzico di sale. Lavate e pulite gli asparagi, io ho usato quelli raccolti nel bosco dal mio papà, sottili e profumatissimi. Tagliateli a tocchetti piccoli, privandoli della parte terminale del gambo. Rosolate la cipolla, gli asparagi. A metà cottura aggiungete il riso (la varietà che più vi piace, io ho scelto un parboiled per questo risotto) e tostatelo per 5min a fuoco alto. A questo punto aggiungere un paio di mestoli di brodo e girare di continuo in modo che il riso non si attacchi e si cuocia per bene.

Continuare ad aggiungere il brodo fino a cottura ultimata. Se usate un robot da cucina, dopo la tostatura del riso aggiungete acqua calda salata (per il doppio del peso del riso) e cuocete per il tempo di cottura del riso stesso. Prendete una manciata di semi (girasole, zucca, sesamo e papavero) e tostateli su una padella rovente. Una volta terminata la cottura del riso, mantecatelo con due cucchiai di mascarpone e due di parmigiano. Servite caldo con una manciata di semi tostati e una spolverata di pepe nero. Buon appetito.

asparagi

Pin It on Pinterest

Share This