Chiffon Cake che passione. A casa non vogliono altro che le questa torta soffice e leggerissima. La prima Chiffon Cake è nata da una chiacchierata con il mio amico foodblogger Filippo Cini, appassionato soprattutto di dolci. Lui è il mago delle Chiffon Cake. La versione di oggi è davvero semplice e delicata, non prevede farciture per esaltare il profumo della base, l’arancia. Esatto, avete capito bene, facciamo la chiffon cake all’arancia. Come la decoriamo mi chiedete? Con del cioccolato fondente fuso e fette di arancia caramellata. Che ve ne pare? Ho attirato la vostra attenzione? Vogliamo realizzarla insieme? Allora indossate i grembiuli e iniziamo.

 

cake

 

Ingredienti:

per la base:

  • 220gr di farina 00
  • 200gr di zucchero
  • 4 uova
  • 80gr di olio di semi di mais
  • 120gr di succo d’arancia
  • scorza di un limone
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustine di vanillina

per la decorazione:

  • 100gr di cioccolato fondente
  • 30gr di olio EVO (o di burro se preferite)
  • 1 arancia
  • 150gr di acqua
  • 100gr di zucchero

 

Procedimento:

Iniziamo dalla base della Chiffon Cake. Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve durissima con un pizzico di sale. Spremete due arance per ottenere la quantità di succo che ci serve per la torta. Pesate la farina e setacciatela. Grattugiate la scorza di un limone, unite il lievito e la vanillina. Mescolate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema. Aggiungete i liquidi (olio e succo di arancia). Potete tranquillamente farlo a mano, non vi serve uno sbattitore elettrico, purché lo facciate energicamente e inglobiate aria nell’impasto. Aggiungete gli ingredienti secchi, e continuate a mescolare. Unite infine gli albumi montati e incorporateli delicatamente. Prendete uno stampo per Chiffon Cake, imburratelo e versate il composto (lo stampo deve essere alto almeno 15 cm).

Se avete come me uno stampo più grande, vi consiglio di fare una dose e mezza per la base. Oppure, come ho fatto io, lasciate la dose descritta ma la torta sarà più bassa. Infornate in forno statico già caldo a 160° C per circa 40-50 minuti. Durante il tempo di cottura prepariamo le fette di arancia caramellate. In un pentolino ponete l’acqua e lo zucchero, mescolate e portate a bollore per 10 minuti. Tagliate l’arancia, senza privarla della scorza, a fette sottili. Aggiungete le fette di arancia allo sciroppo e lasciate andare a fuoco vivo per 20 minuti. Prelevate le fette caramellate e lasciatele raffreddare su carta da forno. Una volta che la torta sarà cotta, capovolgete lo stampo sui piedini e lasciate raffreddare. Appena fredda la torta si staccherà da sola.

In attesa sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria. Uniamo l’olio (o il burro) per rendere il cioccolato più fluido e più lucido in fase di raffreddamento. Quando la torta sarà completamente fredda, la decoreremo. Prendete il cioccolato e versatelo in una bottiglia di plastica con beccuccio lungo per decorare la torta con semplicità. Mettete la torta su una griglia, versate il cioccolato come più vi piace e lasciate colare l’eccesso. Prendete le fette di arancia, tagliatele da un lato e create delle rose di arancia candita. Ponetele a piacere sulla superficie della torta. Lasciate che il cioccolato solidifichi. Servite la torta a temperatura ambiente. Buon divertimento.

 

cake

Pin It on Pinterest

Share This