Baccalà: ti adoro. Oggi avevo proprio voglia di baccalà. A voi piace? Io ne vado pazzo, e non solo io in famiglia, ne siamo tutti ghiotti. Oggi però lo volevo sfizioso, goloso e che potesse essere un ottimo piatto unico. Così, ho deciso di unire le patate e i pomodorini. Per dargli più sapore ho unito le olive nere. Per dargli dolcezza ho aggiunto l’uva passa. Infine per dargli un tocco croccante ho unito le mandorle. Il tutto in un mix di sapori davvero ben dosati. Il risultato delizioso: tutti hanno gradito. Allora? Vi ho convinti? Volete provare a realizzare quest’ottimo piatto? Dai dai, rifacciamolo insieme. Indossate i grembiuli.

Ingredienti per 4 persone:

  • filetto di baccalà sotto sale (8 pezzetti)
  • 3-4 patate media
  • 6-8 pomodorini
  • 3 cucchiai di uva passa
  • 3 cucchiai olive nere
  • 100 gr mandorle a lamelle
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

 

Procedimento:

L’unica difficoltà sta nel metterlo a bagno per tre giorni. Io non lo compro mai già ammollato, preferisco sempre farlo io. Durante l’ammollo, vi consiglio di cambiare l’acqua almeno due volte al dì. Io lo pongo in un contenitore con coperchio e lo metto in frigo. Una volta trascorso il tempo, il baccalà si sarà reidratato e avrà perso gran parte del sale. A questo punto non ci resta che cuocerlo. Pulite le patate, pelatele e tagliatele a tocchetti. Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro. Ponete patate e pomodori in una coppa, aggiungete tre cucchiai di olive e tre di uva passa. Mescolate. Unite metà delle mandorle e un pizzico di sale (non esagerate) e amalgamate.

Sciacquate e strizzate il baccalà. Se troppo grandi tagliate i pezzi. Prendete una pirofila da forno. Mettete metà del mix di patate, pomodori, uva, olive e mandorle sul fondo della pirofila. Adagiate su il baccalà e ricoprite con l’altra metà del mix. Unite un bicchiere di acqua e dell’olio. Cospargete la superficie con le restanti mandorle a scaglie. Cuocete in forno ventilato a 220°C per circa 40-50min. Coprite la pirofila con un coperchio. Solo a fine cottura eliminate il coperchio e lasciate dorare. Servire il piatto caldo. Buon appetito.

baccalà

Pin It on Pinterest

Share This